Il trasporto dei bambini in auto: un atto di amore e di responsabilità.

Stampa
Categoria principale: Sicurezza Categoria: Trasporto dei bambini
Creato 25 Marzo 2012 Ultima modifica il 15 Novembre 2014
primi sui motori con e-max

Bambini sicuri in auto, trasportare un bimbo in auto richiede senso di responsabilità.

Trasportare un bimbo in auto deve essere un atto d' amore e di responsabilità.

L'istinto paterno dovrebbe portarci ad assumere tutte le misure per garantire la massima sicurezza durante il viaggio del bambino che trasportiamo primo fra tutto l'uso dei sistemi di ritenuta, ossia del seggiolino.

Spesso però non è così.

Si registrano comportamenti sconsiderati che mettono a grave rischio l'incolumità dei trasportati, anche quando sono piccoli e non possono che non fidarsi di chi li ha generati.

Il comportamento certamente più pericoloso è quello di far viaggiare il bambino in braccio ad un adulto invece che sui sistemi di ritenuta.

In una situazione del genere, in caso di incidente, il bambino sfugge dalle braccia dell'adulto andandosi a schiantare contro il parabrezza: diventa, in pratica, l' air-bag della persona sulle cui gambe era seduto.

Video di crash-test di bambini senza seggioli

Il seggiolino per bambini deve essere conforme all'omologazione.

Omologazione seggiolini auto ECE - R44 04La regola prima è dunque quella di far viaggiare i bambini trattenuti da un idoneo sistema di ritenuta come prevede l'art 172 del Codice della Strada.

Questa norma però si limita al individuare un solo parametro per l'obbligo dei sistemi di ritenuta: l'altessa.

Dice infatti l'art 172 cds che tutti i bambini di statura inferiore a 1,50 m e di peso inferiore a 36 Kg devono essere sempre assicurati sistemi di ritenuta per bambini, regolarmente omologati ed adeguati al loro peso.

Entra quindi in gioco l'omologazione, ossia la regolamentazione delle caratteristiche tecniche-costruttive che il sistema di ritenuta deve possedere per garantire la sicurezza del bambino trasportato.

L'omologazione dei sistemi di ritenuta per auto, dal 1996, ha una valenza europea e si chiama UN/ECE 44.

Il regolamento, in pratica, stabilisce come deve essere costruito un sistema di ritenuta, e quali prove tecniche deve superare per essere distribuito sul mercato. Per i più tecnici, a questo link è disponibile il regolamento UN/ECE 44.

Le raccomandazioni 04 e 03 del regolamento UN/ECE 44.

Il regolamento UN/ECE 44. è stato nel tempo migliorato con le c.d. raccomandazioni. Esse vengono numerate sulla base dell'anno e contengono modificazioni costruttive o procedurali che i costruttori dei sistemi di ritenuta devono rispettare.

L'ultima raccomandazione emessa è la 04, che si affianca alla 03 che rimane ancora in vigore.

Dal 2014 è entrata in vigore R129 i-Size che adrà a sostituire la 04.

Rispetto alla 03, la raccomandazione 04 stabiliste che i controlli in sede di omologazione debbano essere fatti direttamente sulla catena di montaggio del costruttore dei sistemi di ritenuta.

L'omologazione dei seggiolini è un requisito minimo.

Come abbiamo visto, l'ultima raccomandazione risale al 2004, da quel tempo la tecnologia e le esigenze di sicurezza sono molto aumentate!

Posto che assolutamente bisogna acquistare un sistema di ritenuta munito del tagliando di omologazione, è pur vero che la sua sola presenza non può farci considerare i sistemi di ritenuta tutti uguali sotto il profilo della sicurezza.

L'omologazione infatti garantisce in rispetto dei requisiti minimi di sicurezza, non prevedendo ad esempio il test degli urti laterali (superato dall R129 i-size ndr) o l'innalzamento della velocità di test ferma ancora ai 50 Km/hr.

E allora informiamoci, cerchiamo comparazioni (facile con internet) effettuate da Autorità al di sopra delle parti, possibilmente a livello europeo, per essere in grado di acquistare un prodotto non soltanto in base al colore ed alla convenienza del prezzo.

Ricordiamoci soprattutto che è sempre meglio far viaggiare i bambini, finchè è possibile, in direzione contraria al senso di marcia. In questa posizione la testa del bambino è più protetta in caso di violenta proiezione in avanti.

primi sui motori con e-max

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna