Isofix, il sistema di attacco dei seggiolini auto per bambini: cosa è, come si usa e come sceglierlo.

Stampa
Categoria principale: Sicurezza Categoria: Trasporto dei bambini
Creato 13 Ottobre 2011 Ultima modifica il 21 Agosto 2014
primi sui motori con e-max

Cosa è il sistema di attacco per seggiolini Isofix

ISOFIX il sistema sicuro di aggancio del seggiolinoIl progetto ISOFIX (conosciuto negli USA come LATCH, "Lower Anchors and Tethers for CHildren" ) è il nuovo sistema di standardizzazione dell'aggancio tra i  seggiolini auto per bambini previsti dal codice della strada ed un sedile di automobile.

Il nuovo sistema Isofix richiede una vettura predisposta con gli appositi agganci e, presumibilmente, in futuro andrà a sostituire il tradizionale sistema che utilizza le cinture dell'auto.

Questo sistema è presente sulle auto prodotte in Europa dal 2005. 

Dal 2014, la nuova omologazione R129 i-size per isofix aumenta finalmente il livello di sicurezza del trasporto dei bambini grazie alle norme per il controllo degli impatti laterali ed all'obbligo del posizionamento del seggiolino in direzione contraria al senso di marcia.

Lo standard del sistema di attacco Isofix per il trasporto sicuro dei bambini

Pur essendo uno standard, attualmente in Europa esistono due versioni del sistema Isofix: l'universale ed il semi-universale.

La prima fa riferimento alla normariva americana e viene stabilita dall' ISO 13216 che definisce i punti di attacco standard che devono essere inseriti nelle autovetture per consentire agli appositi seggiolini di essere agganciati velocemente ed in modo sicuro.

Il progetto europeo ISOFIX coinvolge le normative che riguardano il trasporto dei bambini in auto (regolamento R44) e quelle per i sedili delle vetture (regolamento R16).

L'introduzione del sistema ISOFIX ha comportato quindi la creazione di un interfaccia tra due sistemi: il seggiolino ed il sedile. Per questo motivo,dal 2006, sia chi commercializza seggiolini auto ISOFIX, sia chi commercializza vetture in Europa è obbligato a sottostare a queste nuove regole.

Sempre dal 2006, i produttori di vetture hanno l'obbligo di scrivere sul manuale d'uso del veicolo dove sono collocati gli agganci ISOFIX e quali sono le classi di appartenenza dei seggiolini auto compatibili con i propri sedili.

L'attacco Isofix è obbligatorio sulle auto nuove?

NO, si tratta di un sistema di attacco dei seggioli moderno e sicuro ma assolutamente non obbligataorio. Con il passare del tempo ed il difforndersi di questo attacco per seggiolini, più sicuro e versatile, probabilmente soppianterà l'attuale sistema basato sull'ulitizzo delle cinture,  per il momento l'uso del seggiolino con attacco isofix è assolutamente facoltativo.

Come è fatto il sistema di attacco Isofix

Il sistema Isofix è costituito da due componenti:

  1. Gli ancoraggi in automobile:
  • due anelli rettangolari in acciaio saldati al telaio del sedile dell' automobile e posizionati sulla linea di giunzione tra schienale e seduta, alla distanza di 280 mm l'uno dall' altro.
  • Un terzo punto che può essere costituito da due alternative, la gamba di supporto (Support Leg ) o la cinghia di stabilizzazione (Top Tether).
  1. connettori ISOFIX sui seggiolini: si tratta di pinze ad apertura comandata che si trovano sul seggiolino e si agganciano agli ancoraggi presenti sul sedile della vettura, realizzando così un legame rigido tra sedile e seggiolino stesso.

Le omologazioni dei seggiolini Isofix

Le omologazioni per seggiolini auto ISOFIX possono essere di due tipologie: UNIVERSAL e SEMIUNIVERSAL

Questa distinzione è dovuta al fatto che i seggiolini ISOFIX, oltre ai citati punti di ancoraggio, necessitano di un terzo punto che limita la rotazione del seggiolino in avanti del seggiolino nell'eventualità di un urto: si tratta cioè del dispositivo antirotazione.

  1. L'attacco Isofix con omologazione universal.

I seggiolini con questo tipo di attacco sono fissati tramite due agganci in basso, che fissano il seggiolino alla struttura dell'auto ed uno in alto, comunemente detto top-tether, letteralmente “guinzaglio superiore”, che contrasta lo spostamento in avanti a seguito di impatto.

Questo tipo di aggancio è obbligatorio in USA dal 2002 ed attualmente rappresenta il massimo di sicurezza per il trasporto dei bambini in auto.

  1. L'attacco Isofix con omologazione semi-universal.

Questa variante dell'attacco universale è particolarmente difusa in europa e si differenzia dal precedente per la mancanza dell'attacco in alto.

Il controllo dello spostamento in avanti viene effettuato da  un ulteriore componente, la cosiddetta gamba, che si aggancia alla base del seggiolino e va a contatto con il pavimento dell'auto. Sono invece presenti i due due ancoraggi alla base del sedile proprio come l'Isofix universale.

Il costruttore di seggiolini auto semi-universal è incaricato di verificare che la gamba telescopica si adatti alle vetture con le quali il seggiolino è compatibile, è quindi importante verificarne la compatibilità con la propria auto sull'elenco di vetture compatibili allegato al manuale d'uso.

Alcuni modelli di Isofix semi-universale al posto dell'attacco superiore (il top-tether) utilizzano le cinture di sicurezza per i passeggeri.

Compatibilità tra attacco Isofix universale ed attacco Isofix semi-universale.

Innanzitutto occorre precisare che tutti i seggiolini devono essere installati correttamente e conformemente alle istruzioni del costruttore a pena della decadenza della garanzia e con ripercussioni sulla responsabilità civile e penale.

Un seggiolino Isofix universale non può essere montato su un'auto dotata di aggancio Isofix semi-universale perchè mancherebbe la protesione anti ribaltamento data dal top-tether o dalla 'gamba'.

Un seggiolino Isofix semi-universale può invece essere montato su un'auto dotata di aggancio Isofix universale solo se ciò è espressamente previsto dal costruttore.

Il seggiolino con attacco Isofix è facile da montare

L'installazione del seggiolino auto Isofix è semplice: basta inserire i connettori del seggiolino nei rispettivi agganci sul sedile. Non occorre usare le cinture di sicurezza.

L'avvenuto aggancio viene segnalato da un sistema acustico o visivo che conferma la corretta esecuzione dell'ancoraggio.

 

Video dell'installazione di un seggiolino per bambini isofix

 

Vedi anche:   L'uso dei sistemi di ritenuta dei bambini, art 172 c.d.s.

 

primi sui motori con e-max

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna