A+ A A-

Revisione auto quali veicoli devono farla nel 2019 e costo

Revisioni auto moto storiche Guzzi

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

Revisione auto quali veicoli devono farla nel 2019 e costo

La revisione auto , dal 2018, segue regole più severe e maggior tutela dalle frodi con le nuove regole disposte da Ministero dei Trasporti grazie al recepimento della nuova direttiva UE n. 2014/45.

Novità quindi sostanziale è che sul tagliano comparirà l'indicazione dei chilometri riportati dal contachilometri al momento della revisione. Un piccolo ma importante passo in avanti per offrire maggiore sicurezza e garanzia a chi deve acquistare un'auto usata.

Sarà inoltre indicata già sul tagliando di revisione la data del successivo controllo tecnico.

Dal 20/5/2018, il nostro Paese dovrà adeguarsi alle nuove disposizioni sulla revisione di cui alla direttiva UE n. 2014/45, ma per il rilascio del Certificato di revisione occorrerà aspettare il 31 marzo 2019: il tempo necessario per "l'implementazione delle procedure informatiche che consentiranno la produzione e stampa del certificato di revisione", come si legge nel decreto dirigenziale del ministero dei trasporti n. 211 del 18 maggio 2018.

Il nuovo certificato di Revisione auto conterrà una serie di informazioni sul veicolo e, soprattutto, una valutazione delle carenze dello stesso:

  1. Numero di identificazione del veicolo;
  2. Targa e simbolo dello Stato di immatricolazione;
  3. Luogo e data di revisione;
  4. Lettura del contachilometri al momento del controllo;
  5. Categoria del veicolo;
  6. Carenze individuate e livello di gravita`;
  7. Risultato del controllo tecnico;
  8. Data del successivo controllo tecnico o scadenza del certificato di revisione;
  9. Nome di chi ha provveduto ad espletare le verifiche, firma o dati identificativi dell'ispettore responsabile del controllo;

 


Costo della revisione auto

I costi variano se:

  1. si effettua la revisione presso la Motorizzazione il costo è di €45,
  2. se invece ci si rivolge ad un Centro di revisione e Officine Autorizzate si paga €66,80 così suddivisi: €45 costo di revisione + €9,90 IVA 22% + €10,20 diritti Motorizzazione + €1,80 per bollettino postale.

Revisione e Bollino Blu

Anche nel 2018 il bollino blu e` obbligatorio per tutti i veicoli a benzina, diesel, gas e metano sia per le auto che per le moto.

Il bollino blu auto e` un certificato che attesta l'avvenuto controllo dei gas di scarico dell'automobile conformemente alle norme europee. Il bollino Blu va effettuato alla scadenza della revisione periodica, quindi per le auto nuove il bollino blu andra` effettuato 4 anni dopo la prima immatricolazione, successivamente ogni 2 anni. Il bollino blu e` compreso nei costi della revisione periodica obbligatoria.


La revisione delle auto a metano e GPL

I serbatoi delle auto a metano o gpl seguono date specifiche per la revisione e spesso non coincidenti con quella dell'auto.

1 - Per le bombole a metano installate sul veicolo occorre individuare con quale normativa nazionale siano omologate.

  1. Per le bombole omologate secondo la norma europea (R110 ECE/ONU) si devono calcolare 4 anni dalla prima immatricolazione o installazione dell'impianto;
  2. per le bombole omologate secondo la norma europea (R110 ECE/ONU) di tipo IV, si devono calcolare 4 anni dalla prima immatricolazione o installazione dell'impianto e successivamente 2 anni di volta in volta;
  3. per le bombole omologate secondo la normativa nazionale (DGM) si devono calcolare 5 anni dalla prima immatricolazione o installazione dell'impianto.

Il costo di questa revisione varia e si puo` spendere dai 150€ fino a 500€.

2 - La revisione delle bombole dei veicoli GPL e bi-fuel, consiste essenzialmente nella sostituzione delle bombole ogni 10 anni e prevede anche il controllo dei seguenti componenti:

  1. sostituzione dei filtri GLP (se necessario);
  2. funzionamento delle tubazioni e raccordi;
  3. funzionamento degli iniettori;
  4. funzionamento del sistema elettrico;
  5. sostituzione del riduttore (100.000 Km).

Il costo per questo tipo di intervento varia dai 300 ai 500€


 La Revisione di auto e moto d'epoca

La revisione delle auto d'epoca o di interesse storico deve essere effettuata con cadenza biennale: entro il mese di rilascio della carta di circolazione oppure entro il mese corrispondente a quello in cui e` stato effettuata l'ultima revisione.

NOVITA': Le sanzioni previste per chi manomette il contachilometri.

Con la nuova direttiva europea, gli Stati Membri devono assicurarsi che i chilometri che l'auto ha percorso siano disponibili agli ispettori per eseguire i dovuti controlli.

Se, a seguito delle verifiche, si accerta che il contachilometri è stato manomesso per abbassare i km percorsi dall'auto sono previste "sanzioni effettive, proporzionate, dissuasive e non discriminatorie".


Le sanzioni per mancata revisione.

Chi circola senza la revisione rischia una multa salata da 169 euro (118,30 € se pagato entro 5 giorni).

Se l'infrazione viene rilevata in autostrada si incorre nella sanzione accessoria del fermo amministrativo, che verrà revocato prenotando la revisione.

Circolare con un veicolo già sospeso per mancata revisione comporta una sanzione da 1.959 euro (1371,30 se pagato entro 5 giorni) euro oltre al fermo amministrativo per 90 giorni. In caso di reiterazione della violazione si arriva alla confisca della vettura. 

Tagged under: Revisione,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.