A+ A A-
  • Categoria: Radiazione

Come fare la radiazione per esportazione al PRA quando si vende o porta l'auto all'estero.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

RADIAZIONE PER ESPORTAZIONE: Perchè trascriverla al PRA quando si porta, o vende, all'estero di un veicolo.

Aggiornato con le ultime disposizioni del 14 luglio 2014.

E' indispensabile annotare al PRA l'avvenuta radiazione per esportazione di un veicolo per almeno due motivi:

  • RESPONSABILITA' CIVILE: se non si trascrive al PRA la radiazione per esportazione, l'auto formalmente resterà intestata a noi e quindi, sechi ha portato all'estero commette qualcosa di non molto bello, le autorità di polizia contatteranno, in prima battuta, chi risulta intestatario al PRA  per ... chiedere informazioni (magari alle tre di notte!);
  • RESPONSABILITA' AMMINISTRATIVA: l'auto risulta ancora circolante e potrebbero arrivare multe prese all'estero;
  • BOLLO AUTO: non risultando ancora al PRA la radiazione per esportazione, la regione ritiene che il veicolo sia ancora circolante in Italia, quindi ci chiede di pagare il bollo auto.

E' chiaro quindi che si va incontro ad una serie di perdite di tempo, andando in giro per gli uffici, imprecando contro la burocrazia quando invece la burocrazia non c'entra nulla: occorreva solo informarsi!

Tagged under: Esportazione,

Utilità