A+ A A-
  • Categoria: Radiazione

Radiazione per demolizione, come si trascrive al PRA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

Anche per le auto più belle e confortevoli arriva il momento della ... pensione.

Quando i costi di gestione diventano elevati e le caratteristiche tecniche e di sicurezza non ci soddisfano più, quando i costi di manutenzione o riparazione a seguito di incidente sono alti oppure, semplicemente, vogliamo acquistare un modello più recente ecco che la nostra amata auto finisce dal demolitore.

Fino al 1998, prima che entrasse in vigore la legge Ronchi, si poteva portare l'auto allo 'sfasciacarrozze' e quindi andare all'ACI per far registrare al PRA la radiazione del veicolo dal Pubblico Registro Automobilistico: da quella data non è più così.

Poiché i rottami d'auto sono elementi altamente inquinanti, il loro smaltimento è stato disciplinato con il decreto legislativo 22 del 5 febbraio 1997 (L. Ronchi) che riguarda i rifiuti pericolosi e recepisce la direttiva europea sullo smaltimento dei rifiuti inquinanti.

Dal 30 giugno 1998, chi intende rottamare un veicolo non può più fare da sé, ma deve consegnare il mezzo ad un centro di raccolta autorizzato, oppure deve consegnarlo al concessionario automobilistico, ad un automercato oppure alla succursale della casa costruttrice che lo consegnerà a sua volta al demolitore autorizzato per lo smaltimento.

Sarà poi il gestore del centro di raccolta oppure il concessionario, a provvedere alla cancellazione del veicolo presso il Pra.

Una volta consegnato l'automezzo al centro di demolizioni auto, è quindi il gestore di questo servizio (o, in caso di rottamazione, il concessionario o il gestore dell'automercato) che avrà l'obbligo (sancito in modo molto rigoroso) di provvedere a cancellare il veicolo dal PRA.

Il gestore del centro di demolizioni, oppure il concessionario, automercato, o succursale della casa costruttrice, deve presentare una richiesta di cessazione della circolazione per demolizione auto entro 30 giorni dalla consegna dell'autoveicolo.

Per consentire al demolitore di svolgere bene il suo compito occorre consegnarli, oltre ovviamente al veicolo da demolire:

  • le targhe,
  • la carta di circolazione,
  • il certificato di proprietà (o per le auto più vecchie il foglio complementare).

In caso di furto o smarrimento di targhe e/o documenti, si deve consegnare la relativa denuncia presentata agli organi di pubblica sicurezza. E' possibilie sostituire la copia conforme della denuncia con una dichiarazione sostitutiva di resa denuncia.

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.