A+ A A-
  • Categoria: Proprietà

La Donazione di un veicolo, come si trascrive al PRA.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

La donazione

L'art. 769 c.c. definisce in maniera completa ed efficace l'istituto della donazione come: "La donazione è il contratto col quale, per spirito di liberalità, una parte arricchisce l’altra, disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa un’obbligazione"

Con la donazione si intende "arricchire" un soggetto e non semplicemente offrirgli un vantaggio come nel caso di comodato.

La donazione è un atto di liberalità che e nostro ordinamento giuridico è un contratto che non si perfeziona fino a quando non vi è l’accettazione del destinatario.

La donazione è un atto unilaterale perché è solo il donante che si obbliga verso il donatario senza che quest’ultimo assuma delle obbligazioni. La donazione è, inoltre, un atto formale perché la donazione deve, a pena di nullità, essere fatta con atto pubblico ed alla presenza di testimoni (art. 782 c.c.).

Fanno eccezione a tale regola le donazioni aventi ad oggetto beni mobili (anche registrati) di modico valore. Per questi beni è idonea anche la forma della scrittura privata autenticata.

In questo caso però, in sostituzione dell'accettazione formale, è necessaria la materiale consegna del bene al beneficiario. Il beneficiario, ricevendo il possesso materiale del bene mobile, dimostra di accettare l’acquisto della proprietà del veicolo.

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.