A+ A A-
  • Categoria: Patente

OSAS (Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno), limitazioni europee alla patente di guida.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L' OSAS (Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno) è una patologia che incide sulla sicurezza stradale.

Chi soffre di questo disturbo, e di altri similari, può essere soggetto ad improvvisi colpi di sonno mentre è alla guida mettendo così a rischio la sua e l'altrui sicurezza.

Statisticamente queste situazioni producono provocano 1 incidente su 5, il 22% del totale.

Per questo motivo l'Unione Europea ha approvato una direttiva per accertare patologie respiratorie che generano sonnolenza.

Al momento del rilascio o del rinnovo della patente, 500 milioni di europei saranno soggetti a test valutativi su eventuali disturbi respiratori che compromettono il riposo generando sonnolenza diurna.

La direttiva impegna gli Stati membri a varare una legge che obblighi i conducenti di auto, moto, furgoni e camion a rispondere a specifiche domande su malattie come l’OSAS (Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno).

In caso di sospetta patologia scatta il rinvio a uno specifico consulto medico.

Qualora l’esito del controllo sia positivo, si potrà comunque guidare un veicolo dimostrando di avere le opportune terapie in corso: la validità della patente varierà, però, tra 2 e 3 anni secondo la gravità dei disturbi.

Si tratta di una risoluzione importante che, pur non colpevolizzando chi ne è affetto, contribuisce a dare agli automobilisti maggiore consapevolezza dei propri limiti e garantendo, al tempo stesso, più sicurezza sulle strade.

Tagged under: sicurezza,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.