Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti, per una migliore esperienza di navigazione su internet. Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca "Approfondisci".

Cliccando "SI, prosegui la navigazione" acconsenti che ti siano mostrate pubblicità il più possibile in linea con i tuoi interessi, secondo quanto stabilito dal GDPR.

logo

A+ A A-

Incentivi auto 2011: nuovo impulso per i sistemi di alimentazione a GPL e metano

INCENTIVI AUTO in vista

Sono in vista nuovi incentivi per l'auto:

  • 500 euro per la riconversione a GPL;
  • 650 per quella a metano.

E' importante però effettuare la prenotazione online, perché il criterio di assegnazione è cronologico.

Ammontare dell'incentivo auto

  • Per le trasformazioni a GPL (Gas di Petrolio Liquefatti) sono previsti 500 euro
  • Per le trasformazioni a metano si potrà usufruire di un incentivo di 650 euro.

Quali tipoligie di veicoli e chi può usufruire dell'incentivo auto.

  • Le agevolazioni potranno essere richieste da persone fisiche e giuridiche
  • I bonus riguardano le riconversioni di auto a prescindere dalla soglia Euroa cui appartengono e che siano già circolanti:
    • Devono essere autoveicoli della categoria M1, ossia adibiti al trasporto di persone fino a un massimo di otto posti a sedere oltre al conducente.
    • Oppure appartenenti alla categoria N1, ossia autoveicoli adibiti al trasporto merci con massa inferiore a 3,5 tonnellate.
  • Avranno diritto al contributo veicoli con data di collaudo dell’impianto a gas uguale o successiva alla data di prenotazione.
  • Anche i documenti relativi alla fattura e all’autocertificazione dovranno essere stati emessi in data uguale o successiva alla prenotazione.

Procedura per la richiesta dell'incentivo auto

  • Gli incentivi possono essere richiesti sul sito del Consorzio Ecogas (www.ecogas.it) o recandosi presso le officine autorizzate che hanno aderito all’iniziativa. La richiesta è molto importante perché il criterio previsto per l’assegnazione degli incentivi è quello cronologico.
  • Il rimborso della somma è previsto direttamente in fattura.
  • Dopo aver compilato il modulo bisogna rivolgersi a un’officina specializzata che porterà a termine l’iter burocratico.
  • Il collaudo va eseguito entro 90 giorni dalla data di prenotazione, mentre la pratica va inviata entro 180 giorni dalla data di prenotazione.
  • Scaduti i termini le pratiche non pervenute saranno annullate d’ufficio.

Avvertimento importante sugli incentivi auto

Gli incentivi auto verranno elargiti fino all’esaurimento del fondo che il Ministero dello Sviluppo Economico ha fissato per il 2011 (sembrerebbe 24.811.266 euro) e che corrisponde a circa 50.000 operazioni totali.

Aggiungi commento

All comments are moderated: NO SPAM
Non sono accettati commenti contrari alla legge ed al buon comportamento.
Non si accetta spam o link a scopo pubblicitario.


Codice di sicurezza
Aggiorna