Come intestare l' auto agli eredi in caso di decesso del proprietario.

Stampa
Categoria principale: Pratiche auto Categoria: Proprietà
Creato 19 Ottobre 2011 Ultima modifica il 20 Ottobre 2014
primi sui motori con e-max

Quali veicoli devono essere intestati agli eredi

Nel caso di decesso dell'intestatario, è obbligatorio trascrivere il passaggio di proprietà, ossia l'intestazione agli eredi di tutti i veicoli (auto, moto camper) che il defunto aveva intestato al PRA (Pubblico Registro Automobilistico).

I ciclomotori (inferiori a 50cc di cilindrata) non sono soggetti a trascrizione al PRA.

Il codice della strada e la sanzione

L'articolo 94 del codice della strada dice al primo comma:

1: In caso di trasferimento di proprietà degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi o nel caso di costituzione dell'usufrutto o di stipulazione di locazione con facoltà di acquisto, il competente ufficio del PRA, su richiesta avanzata dall'acquirente entro sessanta giorni dalla data in cui la sottoscrizione dell'atto è stata autenticata o giudizialmente accertata, provvede alla trascrizione di trasferimento o degli altri mutamenti indicati, nonché all'emissione e al rilascio del nuovo certificato di proprietà.

La sanzione prevista per il mancato rispetto di tale passaggio è quella della sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 653 a euro 3.267.

Mentre non ci sono dubbi in presenza di una successione inter vivos, qualche problema di applicabilità dei termini si presenta nel caso di successione mortis causa.

Obbligo della intestazione dei veicoli agli eredi

Essendo l'accettazione di eredità un modo di acquisto della proprità (cd mortis causa), l'intestazione dei veicoli agli eredi è obbligatoria.

L'intestazione agli eredi deve essere effettuata per ogni veicolo intestato al de cuius.

La rinuncia all'eredità

Non si può rinunciare alla sola intestazione di un veicolo, l' erede che non vuole risultare intestatario del veicolo deve rinunciare a TUTTA l'eredità.

La rinuncia deve essere effettuata con atto pubblico dal notaio oppure in tribunale.

Gli altri eredi che accettano devono allegare alla loro richiesta di trascrizione al PRA la copia conforme in bollo dell'atto pubblico di rinuncia depositato in tribunale relativo agli eredi che hanno rinunciato.

Se si vuole intestare l'auto ad un solo erede oppure ad un nuovo acquirente

Se si vuole contestualmente vendere ad una terza persona oppure ad un solo erede, TUTTI gli eredi che hanno accettato l'eredità devono sottoscrivere una scrittura privata in cui chiedono l'intestazione e la contestuale vendita del veicolo.

Le due manifestazioni di volontà si possono esprimere in un unico atto, ed il costo del secondo trasferimento è in relazione ai kw del veicolo: è infatti un normale passaggi di proprietà.

Come fare per intestare l'auto agli eredi

La scrittura privata (di intestazione agli eredi oppure di intestazione e contestuale vendita) deve essere autenticata dai soggetti previsti dalla legge ossia, oltre ai notai, dagli uffici comunali e dagli Sportelli telematici dell'automobilista.

Quando ci si presenta al PRA per richiedere la trascrizione occorre che l'atto sia già stato sottoscritto (e la firma autenticata) dagli eredi che non possono essere presenti.

Questo perchè al PRA occorre effettuare, contestualmente ed obbligatoriamente, sia l'autentica della sottoscrizione che la trascrizione dell'intestazione agli eredi.

La documentazione da consegnare per l'intestazione agli eredi:

  • Libretto di circolazione;
  • Certificato di proprietà del veicolo;
  • Atto di accettazione dell'intestazione delle auto (si può fare dal notaio oppure in comune o al PRA). In questi ultimi casi occorre portare la marca da 16,00;
  • documenti personali di ogni erede (carta di identità e codice fiscale)
  • delega (con fotocopia del documento di identità) per gli eredi che non sono presenti al PRA per la trascrizione.

L'aggiornamento dei documenti di circolazione, certificato di proprietà o foglio complementare e libretto di circolazione, avviene in tempo reale.

Non sono necessari certificati, perchè sono sempre sostiuiti da autocertificazione.

Quanto costa l'intestazione auto agli eredi.

  • IPT in base ai KW ed alla residenza degli eredi (qualche Provincia (esempio Milano) prevede per gli eredi il pagamento dell'imposta minima di trascrizione);
  • Gli emolumenti PRA € 27,00
  • n. 3 IMPOSTE di BOLLO (16,00*3)
  • Gli emolumenti e bolli di aggiornamento carta di circolazione


Scarica, gratis, il modulo fac-simile per compilare la scrittura privata da autenticare per trascrivere l' intestazione agli eredi di un veicolo.

primi sui motori con e-max

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna