Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti, per darti una migliore esperienza di navigazione su internet.

Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca "Approfondisci".

Cliccando "SI, prosegui la navigazione" acconsenti che ti siano mostrate pubblicità il più possibile in linea con i tuoi interessi, secondo quanto stabilito dal GDPR.

A+ A A-

Vendita ex art 2688 cc: Quando il proprietario non è intestatario al PRA.

Valutazione attuale:  / 16
ScarsoOttimo 

PROPRIETARIO NON INTESTATARIO: Quando si effettua il passaggio di proprietà ex art 2688 cc ?

L' art 2688 cc stabilisce il principio della continuità nella trascrizione delle proprietà al PRA, ossia che la vendita dei veicolo deve essere effettuata da chi è anche intestatario al PRA. In deroga all'art 2688 si può vendere il veicolo di cui si è proprietari, ma la cui proprietà non è stata registrata al PRA dal nuovo acquirente.

La natura giuridica della vendita di un veicolo: bene mobile registrato.

Da un punto di vista strettamente giuridico, la proprietà si acquista con lo scambio del bene (auto, moto, camper) contro il pagamento del prezzo: la vendita di un veicolo è quindi verbale.

Il codice Civile inquadra però i veicoli in una categoria particolare a metà strada tra i beni mobili semplici (per i quali vale il principio che il possesso vale titolo) ed i beni immobili (per i quali è obbligatoria la trascrizione): i beni mobili registrati.

Questo vuol dire che, a differenza di un frigorifero o di un televisore, il codice civile prevede per i veicoli la trascrizione della proprietà nel Pubblico Registro Automobilistico, PRA, gestito dall' ACI (Automobile Club d'Italia)..  

Ai veicoli viene così data pubblicita di tutte le vicende giuridiche che li riguardano: acquisti e vandite, ma anche furto, vincoli giudiziari, ipoteche e fermi amministrativi.

La trascrizione al PRA assicura la 'data certa' dell'avvenuta vendita.

Se l'acquisto del veicolo avviene in modo verbale, occorre dare a questa transazione la certezza della data di avvenuta vendita. 

Ciò si ottiene trascrivendo al PRA la scrittura privata autenticata di vendita: il classico atto di vendita (meglio conosciuto come trapasso di proprietà)

Cosa succede se il proprietario del veicolo non è anche intestatario al PRA ?

E' possibile che il proprietario del veicolo in vendita abbia regolarmente acquistato il bene, ma non abbia trascritto la sua intestazione di proprietà al PRA.

In questo caso sarà senza dubbio, proprietario con tutte le responsabilità connesse, ma non sarà intestatario al PRA.

Il proprietario non intestatario può vendere il veicolo in deroga all'art' 2688 cc.

Essendo proprietario, può disporre tranquillamente del suo bene e può quindi decidere di alienarlo cioè venderlo ad un'altra persona.

La vendita avverrà però in deroga all' art 2688 cc interrompendo quindi la continuità delle trascrizioni al PRA.

Quali documenti occorrono e quanto costa la trascrizione al PRA della vendita ex art 2688 cc

Condizione indispensabile per poter trascrivere al PRA la vendita ex art 2688 cc è il  possesso del'originale del certificato di proprietà (CdP) o (per i veicoli più vecchi) del foglio complementare.

Per richiedere la trascrizione della vendita ex art. 2688 c.c. occorre la scrittura privata autenticata ed in bollo.

La dichiarazione di vendita non può essere redatta sul C.d.P. come la tradizionale vendita di usato, ma deve essere redatta su un foglio a parte.

Nella dichiarazione di vendita deve essere espressamente indicato che la vendita viene effettuata da proprietario non intestatario e che la trascrizione avverrà in deroga dell'art. 2688 C.C.

La trascrizione ex art 2688 c.c. è soggetta al raddoppio della I.P.T. (Imposta Provinciale di Trascrizione) che rappresenta il pagamento di almenu una imposta 'saltata'.

I rischi per chi compra della vendita ex art 2688 c.c.

Giuridicamente le vendita è valida, ma poichè il PRA registra che si è interrorra la continuità nelle trascrizioni tra proprietari, chi compra deve valutare la possibilità che salti fuori un terzo soggetto che reclami la sua proprietà e chieda l'annullamento della vendita,

Chi può autenticare la firma della dichiarazione di vendita ex art 2688 cc.

Sono autorizzati ad autenticare le firme della scrittura privata (art. 7 del decreto legge n.223 del 4 luglio 2006):

  • i notai,
  • gli Uffici Comunali
  • i Titolari degli Sportelli Telematici dell'Automobilista (STA) di cui all'art. 2 D.P.R. n. 358/2000, e cioè:
    •  i Titolari delle Delegazioni dell'ACI e delle Imprese di Consulenza Automobilistica che hanno attivato lo STA,
    • gli Uffici Provinciali della Motorizzazione (DTT)
    • gli Uffici Provinciali dell'ACI che gestiscono il P.R.A.

Scarica il fac-simile dell'atto di vendita ex art 2688 cc. 

Scarica gratis il fac-simile dell' atto di vendita auto da proprietario non intestatario ex art 2688 cc

Commenti   

0 #20 RE: Vendita ex art 2688 cc: Quando il proprietario non è intestatario al PRA.Roberto 2017-04-30 22:18
Salve sono in possesso di un camion che avevo comprato usato più di dieci anni fa e che ho deciso di vendere.E'però venuto fuori da visura che in realtà l'agenzia ACI che a suo tempo curò il passaggio effettuò sì l'iscrizione alla Motorizzazione ma non l'iscrizione al PRA, credo per semplice dimenticanza. Non avendo mai ricevuto multe, mai incidenti, ho sempre pagato i bolli e vedendomi il libretto intestato non ho MAI avuto il sospetto id non essere il proprietario del mezzo. Ho anche la fattura rilasciatami dal prorpietario al momento del pagamento all'epoca. Però non ho C.D.P, c'è la copia di un vecchio foglio complementare che non è mio perché in effetti non c'è il mio nome!
Potrei rientrare nel 2688 vendere comunque il mezzo come da voi descritto? Tra l'altro sono riuscito a rintracciare la persona da cui comprai il mezzo che potrebbe essere disponibile a rilasciarmi dichiarazioni, anche se ovviamente non ha più il C.d.P passato tutto questo tempo...
Citazione
+1 #19 Passaggi di proprietà non legittimi.Roberto di Lavinio 2016-04-24 08:14
La legge è stata fatta male ed a favore del crimine in quanto un passaggio finale di proprietà effettuato al P.R.A. può essere effettuato con la sola presenza dell'acquirente . Il CdP è un documento che doveva solo servire per permettere la prova del veicolo in quanto rilascia la responsabilità del veicolo al possibile acquirente infatti se il venditore ha un'assicurazion e che non permette la guida del veicolo ad altri conducenti allora il venditore non avrebbe modo di far provare il veicolo al possibile acquirente. Inoltre ci possono essere condizioni nelle quali il possibile acquirente non è d'accordo all'acquisto del veicolo dopo averlo provato perciò la scadenza del CdP è in questi casi una protezione per il venditore e per l'acquirente. Ma quando si effettua un finale passaggio di proprietà non sarebbe legittimo che uno solo dei due possa effettuare un passaggio totale al P.R.A.
Citazione
0 #18 portare una vespa all'esterofrancesco 2015-06-23 18:21
gentilissimi, avrei questo problema, ho una vespa 125 (che pero' e' ora intestata al fidanzato di mia sorella) che vorrei portare all'estero, per evitare di fare il passaggio di proprieta' inverso (abito in estonia) e' possibile fare la radiazione dopo che il mezzo e' stato spedito e poi ri-registrare il mezzo qua' in Estonia?
Citazione
+7 #17 autoguglielmo 2015-06-14 23:06
salve vengo al d unque,io ho aquistato una macchina del 2003 jtd 1900cc.ho registrato l atto in una azenzia aci del costo di 30 euro..volevo sapere se per vendere la macchina,,,occo re registrare l atto a nome mio prima di venderla? e poi fare un secondi passaggio?ho posso risparmiare e farlo direttamente all aquirente,,,pre mettendo che il foglio complimentare e trascritto a me? grazie
Citazione
+6 #16 rag.Luciano Costa 2014-11-11 08:28
Il mio compagno di vita da oltre 40 anni
mi regalato un auto un auto che ho sempre e solo usata io ora è deceduto, non essendo erede diretto, come faccio ottenere la proprietà ?
Citazione
0 #15 RE: Vendita ex art 2688 cc: Quando il proprietario non è intestatario al PRA.Maria Luisa 2014-11-04 16:17
Rispondo a Pippo. Il mio amico sarà stato poco accorto ma quanti italiani conoscono le nuove leggi e, insisto, se una legge consente truffe e quindi aiuta i ladri meglio cambiarla o modificarla. Se il proprietario non può essere presente meglio sarebbe una procura a vendere presso un notaio, magari a prezzo basso vista la facilità di questa pratica. Grazie e saluti. Maria Luisa
Citazione
-2 #14 RE: la legge 2688 consente truffe?Pippo 2014-11-02 11:59
Io credo che il tuo amico sia stato poco accorto, non c'era infatti NESSUN motivo di consegnare al meccanico il CERTIFICATO DI PROPRIETA'(o foglio complementare, se l'auto è vecchia)
Senza il CDP, NON E' POSSIBILE trascrivere al PRA il passaggio da proprietario non intestatario (art 2688 cc).
Quindi quando si lascia un auto dal meccanico meglio lasciare nell'auto stessa solo la carta di circolazione (meglio ancora solo la fotocopia).
La legge è precisa, se una persona ha in mano i documenti dell'auto (cc e cdp/fc) e DICHIARA di essere proprietario non intestatario del veicolo, può venderlo ad un'altra persona e sul pubblico registro viene annotata l'interruzione della continuità.
Ovviamente si può sempre agire in giudizio per disconoscere la vendita effettuata e la mancanza della buona fede.
Citazione
0 #13 la legge 2688 consente truffe?Maria Luisa 2014-10-31 23:56
Ci domandiamo chi e quando si sia inventata una legge che consente anche a un ladro di vendere un'auto non propria. Un mio amico:ha chiesto ad un meccanico da lui conosciuto di trovare un possibile acquirente per un vecchio maggiolino rimesso a nuovo. Quando si è recato all'officina, questa era stata chiusa. Rintracciato il meccanico, si è sentito dire che, trovandosi in difficoltà, aveva venduto l'auto!!!Il mio amico si è rivolto alla polizia ma dopo alcune udienze si è sentito dire che:grazie alla suddetta legge 2688, l'agenzia che ha effettuato la vendita non può essere chiamata in causa, il nuovo proprietario non sapeva nulla e non ha alcuna intenzione di rendere l'auto, l'unico colpevole è il meccanico che non ha denaro per risarcire il danno.
Morale: possibile che si faccia una legge che consenta qualunque abuso quindi i ladri? Mi piacerebbe sapere se il truffato non possa riavere la propria auto.
Citazione
+7 #12 Vendita ex art 2688luciano 2014-10-21 19:04
Buonasera, nel caso di vendita come proprietario non intestatario se esistessero tasse di circolazione non pagate, a chi saranno notificate al non intestatario o al titolare non proprietario?
Citazione
+4 #11 passaggio di proprietàElio 2014-08-15 08:55
Utilizzo un'auto da oltre 30 anni ma è tuttora intestata a persona diversa da me, attualmente irreperibile. A suo tempo la pagai regolarmente.Il foglio complementare fu rubato nel 1989 e la denuncia fu fatta da me (ne ho copia).Posso ora intestarmi l'auto?Come? Grazie.
Citazione

Aggiungi commento

All comments are moderated: NO SPAM
Non sono accettati commenti contrari alla legge ed al buon comportamento.
Non si accetta spam o link a scopo pubblicitario.


Codice di sicurezza
Aggiorna