Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti, per darti una migliore esperienza di navigazione su internet.

Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca "Approfondisci".

Cliccando "SI, prosegui la navigazione" acconsenti che ti siano mostrate pubblicità il più possibile in linea con i tuoi interessi, secondo quanto stabilito dal GDPR.

Il pignoramento dell'autovettura, trascrizione al PRA e costo.

Stampa
Categoria principale: Pratiche auto Categoria: Vincoli
Creato 23 Luglio 2012 Ultima modifica il 23 Gennaio 2015
primi sui motori con e-max

Il PIGNORAMENTO al PRA

Con il pignoramento dell'autovettura prende avvio l' espopriazione mobiliare ex art 491 seg. c.p.c., ossia la procedura mediante la quale il creditore cerca soddisfazione ad un suo diritto nei confronti del debitore inadempiente. 

La procedura si attiva con istanza al Magistrato ordinario, il Giudice all'esecuzione.

Con il pignoramento il proprietario del bene viene quindi espropriato del suo bene in attesa della vendita all'incanto.

L'atto di pignoramento è un' ingiunzione emessa dall'ufficiale giudiziario con la quale viene intimato ad debitore di astenersi dall'effettuare qualsiasi atto che miri a sottrarre il bene pignorato dalla garanzia del creditore.

Se il debitore non provvede all'adempimento dell'obbligazione, il creditore potrà chiedere al giudice ed ottenere, la vendita forzata del bene.

Per rendere noto ai terzi che il bene è oggetto di una procedura esecutiva, l'art 2693 c.c. prevede la trascrizione al PRA dell'atto di pignoramento.

Documenti necessari per la trascrizione al PRA dell'atto di pignoramento.

Per annotare al PRA il pignoramento di un veicolo occorre consegnare i seguenti documenti:

  • Provvedimento del giudice in copia conforme (la copia conforme è esente da imposta di bollo ai sensi dell'art 18 D.P.R, n° 115/2002, T.U sulle spese di giustizia) ovvero:
    • ingiunzione di pignoramento notificata alla parte;
    • verbale di avvenuto pignoramento rilasciato dalla cancelleria del Tribunale
  • Certificato di Proprietà.
    Il pignoramento può essere trascritto senza l'esibizione del Certificato di Proprietà (CdP) in quanto trattasi di formalità in odio alla parte e normalmente il documento è in possesso del debitore che potrebbe rifiutarsi di consegnarlo al creditore (art. 12 DM n° 514/1992);
  • Stampato di presentazione NP3b su cui occorre indicare l'importo del credito per cui viene promossa l'azione.

 

La modifica dell'art 521-bis del cpc.

La Legge 10/11/2014 n. 162 di conversione del Decreto Legge 132/14 ha introdotto il nuovo art. 521-bis del codice di procedura civile, avente per oggetto il pignoramento e la custodia di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi.

La nuova disposizione prevede in particolare che il pignoramento dei veicoli “si esegue mediante notificazione al debitore e successiva trascrizione di un atto nel quale si indicano esattamente, con gli estremi richiesti dalla legge speciale per la loro iscrizione in pubblici registri, i beni e i diritti che si intendono sottoporre ad esecuzione” .

L'art. 521 bis al comma 5 prevede, inoltre, che “eseguita l'ultima notificazione, l'ufficiale giudiziario consegna senza ritardo al creditore l'atto di pignoramento perchè proceda alla trascrizione nei pubblici registri”.

 

Il costo dell'annotazione del pignoramento al PRA

Il costo della trascrizione al PRA del pignoramento è:

  • euro 56,24 senza rilascio di CdP (quando alla richiesta non è allegato il CdP);
  • euro 70,86 con rilascio CdP. (quando alla richiesta è allegato il CdP)

Se la richiesta di trascrizione proviene dal concessionario per la riscossione, il costo è zero.

La cancellazione del pignoramento annotato al PRA

Per la cancellazione del pignoramento al PRA occorre l'ordinanza del giudice che dispone la liberazione del bene pignorato (art 495 c.p.c.) a seguito del pagamento.

 La legge 162/2014, art. 164- ter delle Disposizioni di attuazione del codice di procedura civile, ha, inoltre, previsto che “la cancellazione della trascrizione del pignoramento si esegue quando è ordinata giudizialmente ovvero quando il creditore pignorante dichiara, nelle forme richieste dalla legge , che il pignoramento è divenuto inefficace per mancato deposito delle nota di iscrizione a ruolo nel termine stabilito"

primi sui motori con e-max

Aggiungi commento

Attenzione non sono accettati commenti contrari alla legge ed al buon comportamento. Non si accetta spam o link a scopo pubblicitario.


Codice di sicurezza
Aggiorna