Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Emergenza COVID-19. Ulteriore comunicazione sulla validità del certificato di revisione annuale e sull’utilizzazione delle autorizzazioni di breve durata.

Il Segretariato della CEMT, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti , in considerazione del perdurare dello stato di emergenza, ed a seguito alla circolare n. 3 del 1 aprile 2020. ha comunicato l’ulteriore estensione della validità dei documenti come di seguito indicato:

  • Il certificato di revisione annuale dei veicoli a motore e rimorchi la cui validità sia scaduta dopo il 12 marzo - già prorogata fino al 30 giugno 2020 - si intende prorogata fino al 31 dicembre 2020; pertanto, detti certificati devono ritenersi validi a tutti gli effetti sino a tale ultima data.
  • Le autorizzazioni di breve durata – pari a 30 giorni dall’inizio del viaggio dal paese di immatricolazione del veicolo – la cui validità, ove il veicolo non avesse potuto ultimare il viaggio, era già stata spostata al 30 giugno 2020, è ora ulteriormente prorogata al 31 dicembre 2020; di conseguenza, sino a tale data, sarà consentito, al ricorrere delle predette condizioni, portare a termine i viaggi in corso.

Restano ovviamente ferme eventuali disposizioni più favorevoli previste dalle disposizioni europee, quando applicabili.

(Circ. n. 10909 del 1 luglio 2020)

Articoli collegati: