Autocertificazione Coronavirus, il modulo n 4 del 26 marzo 20 aggiornato del Ministero dell’Interno

Coronavirus - Covid 19

4° aggiornamento del 26 marzo 2020 del modulo di autocertificazione predisposto dal ministero dell’Interno per giustificare il movimento fuori dalla propria abitazione. Vale per tutto il territorio nazionale e rispetto al precedente contiene, per chi viene fermato, la dichiararazione di essere a conoscenza dei nuovi divieti imposti dal decreto del governo per contenere il contagio e soprattutto delle nuove sanzioni che prevedono una multa da 400 euro a 3.000 euro per tutti coloro che non rispettano le norme. 

Inoltre bisogna dichiarare che si è a conoscenza del rischio di essere denunciati se si esce dopo essere stati messi in quarantena perché risultati positivi.

Articoli collegati: