Autocertificazione Coronavirus, il modulo n 3 del 23 marzo 20 aggiornato del Ministero dell’Interno

Coronavirus Covid19 3° aggiornamento del 23 marzo 2020 del modulo di autocertificazione predisposto dal ministero dell’Interno per giustificare il movimento fuori dalla propria abitazione.

Vale per tutto il territorio nazionale e rispetto al precedente contiene anche l’indirizzo di partenza e quello di destinazione.

Il Viminale ha precisato che: «Rientra negli spostamenti per comprovate esigenze lavorative il tragitto anche pendolare effettuato dal lavoratore dal proprio luogo di residenza, dimora e abitazione al luogo di lavoro.

Rientrano nelle esigenze di assoluta urgenza i casi in cui l’interessato si rechi presso aeroporto, porti e stazioni per trasferire i propri congiunti alla propria abitazione».

Articoli collegati: