Gomme e sicurezza stradale su asciutto e bagnato: La sicurezza stradale si realizza anche con l'analisi statistica degli incidenti stradali.

Normalmente si crede di viaggiare in condizione di sicurezza quando la vettura, tramite gli pneumatici, è in grado di garantire una elevata capacità di frenata alle alte velocità.

Il problema è più complesso ed i tecnici della Michelin hanno cercato la soluzione nell'analisi dei dati statistici degli incidenti.

Per questo Michelin ha utilizzato le più ampie competenze nel campo della sicurezza stradale sviluppate dalla VUFO, cattedra dedicata allo studio degli incidenti della Technische Universität di Dresda, in Germania.

Dopo aver analizzato e studiato ventimila incidenti stradali verificatisi nell’ultimo decennio in Europa sono emersi dati statistici sorprendenti.

Gli studi hanno evidenziato che è possibile classificare gli incidenti stradali in tre grandi categorie:

  • Quelli che coinvolgono un solo veicolo, senza coinvolgimento di pedoni, con o senza un ostacolo;
  • Quelli che coinvolgono almeno due veicoli: incidenti frontali, laterali, agli incroci e posteriori;
  • Quelli che coinvolgono un veicolo e un pedone.


Anche le condizioni della strada hanno la loro importanza. Rientrano in quest’ambito dell’analisi la tipologia di strada (urbana ed extraurbana) e le condizioni meteorologiche (strada asciutta o bagnata)

  • Il 70% degli incidenti avviene su strade asciutte;
  • Il 60% degli incidenti si verifica nelle aree urbane e a bassa velocità;
  • Il 75% degli incidenti avviene nei rettilinei (di cui il 20% su strada bagnata);
  • Il 25% avviene in curva: sono i più gravi (il 50% dei quali su strada bagnata);
  • Il 99% degli incidenti su strada bagnata si verifica in presenza di uno spessore di acqua molto basso.


Michelin ha sfruttato questi studi e la propra conoscenza per definire le proprietà di un nuovo pneumatico auto che riuscisse ad essere performante in tutte le situazioni.

E' stata quindi sviluppata una gomma, un pneumatico auto, che garantisca massima sicurezza senza pregiudicare le performance di guida.

Primacy 3 è il nuovissimo pneumatico Michelin che sfrutta il know-how acquisito dallo studio degli incidenti auto.

La sfida consisteva nel migliorare alcune prestazioni senza che questo andasse a discapito di altre: ci sono riusciti?

 

Video test Michelin Primacy 3 
 

 

Articoli collegati: