Per offrirti una migliore esperienza digitale su questo sito, Autoinformazioni utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione, dunque, autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa vai su Approfondisci.

Il Codice del consumo: lo strumento di difesa del consumatore

Il codice del consumo

Il codice del consumo, emanato con D.L. 6/9/05 n. 206, è una raccolta di leggi che ha la funzione di armonizzare e disciplinare la normativa che interessa il cittadino in quanto consumatore.

Questa raccolta sostituisce tutti i provvedimenti esistenti in materia, in un settore dove la normativa esistente era spesso confusa, senza aggiungere alcuna novità, salvo un riconoscimento ufficiale per i diritti pubblici del consumatore/utente quando il fornitore è lo Stato o un ente pubblico.

Il Codice è composto di 146 articoli che riordinano la normativa legata ai tanti eventi in cui il consumatore è coinvolto come soggetto attivo o passivo: dall'informazione alla pubblicità, dalla promozione delle vendite e la regolarità dei contratti alla sicurezza e la qualità dei prodotti nonchè alla responsabilità del produttore, le garanzie legali e commerciali dei beni di consumo.

Il codice è stato dunque un segnale importante nel campo della difesa dei diritti dei consumatori si tratta infatti del primo atto legislativo in materia emanato per iniziativa del governo italiano senza la minaccia di sanzioni da parte europea.

Nel 2010 viene offerta ai consumatori italiani una chance in più per far valere i propri diritti: l’azione collettiva per danni o inadempienze contrattuali da parte delle aziende, meglio conosciuta e diffusa in America, come 'class action'.

Il codice è strutturato in 6 parti:

1.parte I: si trovano la definizione generale e le nozioni di consumatore e professionista;
2.parte II: si trovano le disposizioni concernenti l’educazione del consumo, le informazioni che debbono essere fornite al consumatore e le disposizioni sulla pubblicità commerciale;
3.parte III: si trovano le norme in materia contrattuale;
4.parte IV: si trovano la disciplina generale della sicurezza dei prodotti e della responsabilità extracontrattuale del produttore per i danni cagionati ai difetti dei prodotti. Si trovano anche le regole speciali valevoli per i contratti di vendita di beni mobili conclusi dai consumatori con i professionisti;
5.parte V: si trovano le disposizioni concernenti le associazioni dei consumatori e i giudizi inibitori che esse sono legittimate a promuovere nei confronti dei professionisti che si rendono responsabili di violazioni di interessi collettivi dei consumatori;
6.parte VI: contiene tutta una serie di disposizioni finali tra cui l’art. 143 che definisce irrinunciabili i diritti attribuiti al consumatore dalle disposizioni del codice di consumo.

Vediamole nel dettaglio:

CAR2GO, il carsharing facile senza riconsegna dell'auto in un posto preciso.

Debutta a Milano 'Car2Go', il carsharing di Daimler, lanciato nel 2008 in Germania, ed attivo per ora in tredici città nel mondo con oltre 100 mila utenti del servizio e che si basa sul principio di lasciare l'auto dove vuoi.

A Milano sono previste 150 Smart Fortwo tutte dotate di sistema start/stop, climatizzatore, autoradio e navigatore.

L'offerta di Car2Go si caratterizza per la tariffa al minuto senza canone ed 'all inclusive' (con comprese tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio e la congestion charge legata alla cosiddetta Area C).

Il benessere non si misura solo con il denaro!

Basta il Pil (Prodotto interno lordo) per misurare il nostro benessere? Per raccontare lo stato di salute di una nazione? Quel Pil che quando cresce abbastanza ci induce all’ottimismo, ma se arranca ci fa precipitare nell’umor cupo? Da tempo studiosi e politici, in tutto il mondo, avvertono il bisogno di trovare al Pil un partner. Nuovi indicatori capaci di descrivere situazioni sempre più complesse.

Domeniche d'autunno a piedi a Milano, “Domenicaspasso” per riscoprire la città a piedi ed in bici.

Con l'autunno ed il, probabile, ritorno dello smog, ripartono le domeniche a piedi per i cittadini di Milano.

Si chiama “Domenicaspasso” l'occasione di gustare la città a piedi o in bicicletta ed è un’occasione per riscoprire la città sotto un punto di vista diverso, alla scoperta dei lati meno conosciuti del territorio e capaci di restituire fascino a una città che in molte sue zone sembra averlo perso.

Alter Bike della Gitane, la prima bici elettrica a idrogeno.

Alter Bike bici ecologica ad idrogenoLa bici elettrica piace sempre di più: ecologia, risparmio, uno stile di vita più giovanile.

Però, anche se non come per le auto, ma il problema dell'autonomia comincia a farsi sentire anche per le biciclette elettriche.

Stanchi delle ricariche quotidiane alla presa di corrente? ecco la soluzione: la Alter Bike.

La nuova bicicletta della francese Gitane elimina il problema della ricarica della batteria in quanto l' idrogeno alimenta la cella a combustibile che produce l'energia elettrica necessaria per il funzionamento.

Una produzione di energia altamente ecologica in quanto viene emesso solo H2O, cioè vapore acqueo a zero emissioni di CO2.

Toyota, intrattenimento in auto: i finestrini diventano schermi touchscreen interattivi.

Si chiamerà Window to the World (finestra sul mondo) e consentirà ai passeggeri di vivere un’esperienza interattiva e coinvolgente con il paesaggio e l’ambiente esterno, che scorre attraverso i finestrini dell’auto il rivoluzionario progetto che rivoluzionerà l’intrattenimento all’interno dell’automobile.

Stanno lavorando a questo progetto la casa automobilistica Toyota, in collaborazione con il Copenaghen Institute of Interaction Design.

Incentivi auto 2011: nuovo impulso per i sistemi di alimentazione a GPL e metano

INCENTIVI AUTO in vista

Sono in vista nuovi incentivi per l'auto:

  • 500 euro per la riconversione a GPL;
  • 650 per quella a metano.

E' importante però effettuare la prenotazione online, perché il criterio di assegnazione è cronologico.

Tu sei qui:

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.
Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.
AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.