Per offrirti una migliore esperienza digitale su questo sito, Autoinformazioni utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione, dunque, autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa vai su Approfondisci.

Modena Cento Ore 2020

Modena Cento Ore 2020: Conclusa l’Edizione del 20° Anniversario!

Si è conclusa l’Edizione del 20° Anniversario del Modena Cento Ore 2020 : 1000 chilometri e 100 ore per il XX anniversario.

Questi i numeri dell’edizione 2020 della Modena Cento Ore che ha portato gli equipaggi a competere lungo il percorso da Roma a Modena.

  • 3 gli autodromi su cui si sono disputate le gare in pista: L’Autodromo dell’Umbria a Magione, il Circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola e il Mugello Circuit
  • 11 le prove speciali in salita disputate sulle strade più belle dell’appennino del centro e nord Italia
  • 11 le prove di media
  • 11 i marchi automobilistici rappresentati
  • 4 le città arrivo di tappa
  • 99% la percentuale di partecipanti stranieri con rappresentati provenienti dall’Inghilterra, Hong Kong, Stati Uniti, Svizzera, Germania, Giappone, Sud Africa, Belgio, Irlanda, Austria e Canada
  • 0 le emissioni residue di C02
  • Oltre 600 persone coinvolte a vario titolo nell’evento tra organizzazione, staff, personale sportivo, cronometristi, fotografi, cameramen, ...

Malgrado alcune limitazioni organizzative legate alla pandemia che hanno comportato rivoluzioni logistiche in corso d’opera, i partecipanti sono riusciti a godere appieno di questi pochi giorni di “libertà automobilistica”.

Foglio Complementare

Il Foglio Complementare

Il Foglio Complementare auto è il documento di proprietà di un veicolo ed è stato rilasciato fino al 1994, per questo motivo quelli ancora in circolazione sono tutti relativi a veicoli storici.

Il Foglio Complementare veniva aggiornato ad ogni passaggio di proprietà e riportava, sullo stesso foglio (sul lato sinistro), tutta la storia dei passaggi di proprietà.

Sul lato destro del Foglio Complementare venivano annotate invece le ipoteche e loro cancellazioni.

In caso di vendita dell'auto il vecchio foglio complementare veniva quindi annotato con la nuova proprietà e ri-consegnato, insieme alla carta di circolazione, all'acquirente.

Attualmente però il termine 'Foglio Complementare' è spesso usato in modo improprio per indicare il Certificato di Proprietà (rilasciato per i veicoli dal 1994 in poi), dal quale però si differenzia in modo sostanziale.

In questo articolo si parla di:
- come fare duplicato del Foglio Complementare
- chi rilascia il Foglio Complementare
- che cos'è il Foglio Complementare
- quando è stato sostituito il Foglio Complementare
- quanto costa il duplicato del Foglio Complementare
- cosa fare se il Foglio Complementare è deteriorato
Motor Valley Tour

Si conclude il primo Motor Valley Tour, un week end su misura per gli appassionati di motori.

Grande entusiasmo tra i partecipanti per il primo Motor Valley Tour, firmato Canossa, che ha inaugurato la 'stagione on the road' nel luogo più iconico del mondo per gli appassionati delle due e quattro ruote.

Si è concluso il 13 Luglio 2020 il primo Motor Valley Tour organizzato da Canossa Events in anticipo rispetto ai tempi previsti per rispondere al desiderio dei tanti appassionati di riprendere a guidare sulle strade più iconiche dell’automobilismo.

9 delle 10 Abarth della flotta privata di FIAT 500 Abarth personalizzate Canossa hanno corso sulle strade della Motor Valley, portando i partecipanti a visitare i più iconici musei dell’auto.

1000 MIGLIA 2020 dal 22 al 25 Ottobre 2020

Si svolgerà dal 22 al 25 ottobre la 1000 Miglia 2020, trentottesima edizione della rievocazione storica della corsa disputata dal 1927 al 1957.

Ai nastri di partenza ci saranno 400 vetture, selezionate da un’apposita commissione tra quelle preventivamente registrate sul sito www.registro1000miglia.it, entro la data di chiusura delle iscrizioni alla 1000 Miglia 2020.

1000 MIGLIA 2020: il percorso.

Giovedì 22 ottobre 2020, da Brescia, il corteo di auto storiche attraverserà i suggestivi comuni del Lago di Garda, Desenzano e Sirmione, e passerà via via da Villafranca di Verona, Mantova, Ferrara e Ravenna per concludere la prima giornata di gara a Cervia – Milano Marittima.

Venerdì 23 ottobre, procedendo verso Cesenatico (FC), si scenderà verso le zone che portano ancora i segni del terremoto del 2016, toccando San Marino, Urbino (PU), Fabriano (AN), Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Amatrice (RI). Da Rieti, le auto d’epoca arriveranno a Roma, dove concluderanno la seconda tappa sfilando lungo la passerella di Via Veneto.
Sabato 24 ottobre, nella tappa più lunga, le vetture toccheranno in successione Ronciglione (VT), Viterbo, Radicofani (SI) e Castiglione d’Orcia (SI), per sostare poi nella magnifica Piazza al Campo a Siena. Risalendo da Lucca e passando per Viareggio, lasceranno la Toscana attraverso il Passo della Cisa, per raggiungere Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, che accoglierà gli equipaggi per l’ultima notte di gara.

Domenica 25 ottobre sarà la giornata conclusiva e vedrà i passaggi da Salsomaggiore Terme (PR), Castell’Arquato (PC), Lodi, Pandino, Treviglio e Bergamo, prima di raggiungere la pedana di arrivo di Viale Venezia a Brescia, dove tutto ebbe inizio 93 anni fa, con la prima Coppa delle 1000 Miglia.

L'intramontabile FIAT 600 auto del boom economico.

Fiumi di parole si sono detti sulla mitica Fiat 600, un'auto semplice che ha motorizzato tanti italiani nel periodo del boom economico e che può essere considerata la prima citycar “moderna”.

La mitica Fiat 600 compie 65 anni, venne prodotta dalla casa automobilistica italiana, guidata da Vittorio Valletta, dal 1955 al 1969 nello storico stabilimento di Mirafiori. Per il progetto della FIAT 600 Valletta incaricò Dante Giacosa, e la nova auto venne presentata a Ginevra il 9 marzo del 1955 nel Palazzo delle Esposizioni.

Problemi di stabilità e messa a punto accompagnarono i primi collaudi, ma la FIAT 600 migliorò velocemente, diventando presto un veicolo solido ed affidabile.

Nata per rimpiazzare l’obsoleta 500 “Topolino”, viene modificata nel 1957 aumentando la potenza a 22 CV e sostituendo i vetri scorrevoli con quelli discendenti.

La potenza fu ulteriormente aumentata negli anni successivi: 24 CV nel 1959 e 29 nel 1960 in occasione del lancio della FIAT 600 D.

Terre di Canossa 2020: al via la Xa edizione!

1-4 Ottobre 2020: anche in questo 2020 così particolare e destabilizzante, il team di Canossa Events e Scuderia Tricolore è pronto a riaccendere i motori della passione con la Xa edizione del Terre di Canossa.

Il 2020 è un anno davvero difficile e impone scelte complesse per tutti. Molti gli eventi che in tutto il mondo sono stati cancellati o rinviati anche al prossimo anno, molte le difficoltà organizzative incontrate a causa del Covid-19 e molti gli affezionati partecipanti che hanno dovuto rinunciare a malincuore ad esserci a causa delle restrizioni imposte. Nonostante tutto questo, Canossa Events ha scelto di esserci e di accogliere amici e appassionati con il consueto stile. Il messaggio che passa chiaro è: è ora di tornare in pista, è ora di poter ricominciare insieme, di tornare alla vita e alle grandi passioni, come quella per le nostre auto d’epoca che hanno pazientemente aspettato per mesi nei garage nell’attesa di rivedere il sole prima dell’inverno.

Terre di Canossa è pronto a partire, ovviamente con grande attenzione alla sicurezza dei partecipanti che verranno accolti con il consueto sorriso, anche se nascosto dalla mascherina, seguendo il protocollo di sicurezza sanitario previsto.

50 anni per la mitica Giulia Alfa Romeo, "l'auto disegnata dal vento", la berlina sportiva più amata dagli italiani.

La Giulia Alfa Romeo debuttava il 27 giugno del 1962 col compito di sostituire la Giulietta, la Giulia ne riprendeva lo schema meccanico di base.

La berlina sportiva del Biscione, è uno dei modelli più apprezzati di sempre della casa milanese. 

All'epoca la Giulia portava innovazioni importanti: a cominciare dall'aerodinamica, il CX di 0,34 era una valore davvero basso per una berlina sportiva (famoso lo slogan "la Giulia l'auto disegnata dal vento".

Tu sei qui:

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.
Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.
AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.