A+ A A-

Milano: da Febbraio 2019 attiva l'area B per la limitazione del traffico in ingresso - Mappa veicoli per trasporto cose che non possono entrare

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Indice articoli

Veicoli per trasporto cose che non possono entrare in AREA B

DAL 25 FEBBRAIO 2019

-Autoveicoli Euro 0 benzina
-Autoveicoli Euro 0 diesel senza FAP
-Autoveicoli Euro 1, 2, 3 diesel leggeri e Euro I, II, III diesel pesanti senza FAP
-Autoveicoli Euro 3 diesel leggeri con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
-Autoveicoli Euro III diesel pesanti con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
-Autoveicoli Euro 0, 1, 2, 3 diesel leggeri con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4
-Autoveicoli Euro 0, I, II, III diesel pesanti con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro IV
-Autoveicoli a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2 e Euro I, II

DAL 1° OTTOBRE 2020

-Autoveicoli Euro 1 benzina
-Autoveicoli Euro 4 leggeri diesel senza FAP
-Autoveicoli Euro 3, 4 leggeri diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,0045 g/km
-Autoveicoli Euro 4 leggeri diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
-Autoveicoli Euro 0, 1, 2, 3, 4 leggeri diesel con FAP after-market installato entro 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
-Autoveicoli Euro IV pesanti diesel senza FAP
-Autoveicoli Euro III, IV pesanti diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,01 g/kWh
-Autoveicoli Euro IV pesanti diesel con FAP di serie e senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
-Autoveicoli Euro 0, I, II, III, IV pesanti diesel con FAP after-market installato dopo 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV

DAL 1° OTTOBRE 2024

-Autoveicoli Euro 2 benzina
-Autoveicoli Euro 3, 4 leggeri diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione <= 0,0045 g/km
-Autoveicoli Euro 0, 1, 2, 3, 4 leggeri diesel con FAP after-market installato entro 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4
-Autoveicoli Euro III, IV pesanti diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione <= 0,01 g/kWh
-Autoveicoli Euro 0, I, II, III, IV pesanti diesel con FAP after-market installato entro 31.12.2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro IV
-Autoveicoli Euro 5 leggeri diesel
-Autoveicoli Euro V pesanti diesel senza FAP
-Autoveicoli Euro V pesanti diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,01 g/kWh oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
-Autoveicoli Euro V pesanti diesel con FAP after-market e con classe massa particolato inferiore a Euro VI

DAL 1° OTTOBRE 2025

-Autoveicoli Euro 3 benzina
-Autoveicoli Euro 6 diesel leggeri A-B-C acquistati dopo 31.12.2018

DAL 1° OTTOBRE 2028

-Autoveicoli Euro 4 benzina
-Autoveicoli Euro 6 diesel leggeri A-B-C acquistati prima del 31.12.2018

DAL 1° OTTOBRE 2030

-Autoveicoli Euro V pesanti diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione <= 0,01 g/kWh
-Autoveicoli Euro V pesanti diesel con FAP after-market e con classe massa particolato pari a Euro VI
-Autoveicoli Euro 6 diesel leggeri D_TEMP – D
-Autoveicoli Euro VI pesanti diesel (I veicoli speciali e ad uso specifico di classe Euro 6 / VI nonché gli autoveicoli pesanti ed autobus di classe Euro VI saranno derogati dalle limitazioni fino almeno al 17° anno dalla data di prima immatricolazione (fatte salve le disposizioni regionali in materia))
-Autoveicoli per trasporti specifici e per uso speciale Euro 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6 ed Euro 0, I, II, III, IV , V, VI diesel con FAP o che certifichino l'impossibilità ad installare un FAP (I veicoli speciali e ad uso specifico di classe Euro 6 / VI nonché gli autoveicoli pesanti ed autobus di classe Euro VI saranno derogati dalle limitazioni fino almeno al 17° anno dalla data di prima immatricolazione (fatte salve le disposizioni regionali in materia)- La circolazione dei veicoli speciali e ad uso specifico è soggetta alle vigenti disposizioni previste in materia dalla normativa regionale)

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.