Regione Lombardia, limitazioni alla circolazione dei veicoli, divieti e deroghe. - deroghe al provvedimento di blocco

Indice articoli

Le deroghe al provvedimento di blocco della circolazione in Lombardia.

Sono esclusi dal fermo della circolazione in Lombardia nel periodo invernale i seguenti veicoli:

  1. veicoli appartenenti a soggetti pubblici e privati che svolgono funzioni di pubblico servizio o di pubblica utilità, individuabili o con adeguato contrassegno o con certificazione del datore di lavoro, che svolgono servizi manutentivi di emergenza; 
  2. veicoli dei commercianti ambulanti dei mercati settimanali scoperti, limitatamente al percorso strettamente necessario per raggiungere il luogo di lavoro dal proprio domicilio e viceversa; 
  3. veicoli degli operatori dei mercati all'ingrosso (ortofrutticoli, ittici, floricoli e delle carni), limitatamente al percorso strettamente necessario per raggiungere il proprio domicilio al termine dell'attività lavorativa; 
  4. veicoli adibiti al servizio postale universale o in possesso di licenza/autorizzazione ministeriale di cui alla direttiva 97/67/CE come modificata dalla direttiva 2002/39/CE; 
  5. veicoli blindati destinati al trasporto valori, disciplinati dal decreto del Ministero dei Trasporti n. 332 del 3 febbraio 1998; 
  6. veicoli di medici e veterinari in visita urgente, muniti del contrassegno dei rispettivi ordini, operatori sanitari ed assistenziali in servizio con certificazione del datore di lavoro;
  7. veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di gravi malattie in grado di esibire relativa certificazione medica; 
  8. veicoli utilizzati dai lavoratori con turni lavorativi tali da impedire la fruizione dei mezzi di trasporto pubblico, certificati dal datore di lavoro; 
  9. veicoli dei sacerdoti e dei ministri del culto di qualsiasi confessione per le funzioni del proprio ministero; 
  10. veicoli con a bordo almeno tre persone
  11. veicoli delle autoscuole utilizzati per le esercitazioni di guida e per lo svolgimento degli esami per il conseguimento del le patenti C, CE, D, DE ai sensi dell'art. 116 del Decreto legislativo 285/1992; 
  12. veicoli dei donatori di sangue muniti di appuntamento certificato per la donazione. 

I Comuni non possono più concedere deroghe speciali e personali al di fuori di quelle previste dal provvedimento regionale.

Obblighi riguardanti la sosta dei veicoli con il motore acceso.

Il provvedimento di blocco della circolazione in Lombardia prevede inoltre, su tutto il territorio regionale, per il periodo dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno l'obbligo di: 

  1. spegnimento dei motori degli autobus nella fase di stazionamento ai capolinea; 
  2. spegnimento dei motori dei veicoli merci durante le fasi di carico/scarico. 

Il divieto di sosta con il motore acceso vale inoltre per tutti i veicoli e per tutti i comuni d'Italia.

Articoli collegati: