A+ A A-

Possesso auto: obbligo di registrazione alla Motorizzazione per chi guida un veicolo intestato ad un'altra persona.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il comodato d'uso dell'auto

Probabilmente ispirato da motivi di lotta all'evasione fiscale, verrà approvato nei prossimi giorni, un provvedimento che impone a chi guida abitualmente, per più di 30 giorni, un veicolo intestato a un'altra persona di registrare il suo possesso alla Motorizzazione Civile.

L'archivio della Motorizzazione è finalizzato alla circolazione quindi si tratta di una semplice, e poco costosa, annotazione in quanto non è previsto il pagamento dell'IPT che invece grava sulle trascrizioni al PRA.

Sono esclusi dall'obbligo di registrare il possesso dell'auto solo i familiari ed i conviventi.

La registrazione presso la motorizzazione di chi guida abitualmente un veicolo consentirà di intercettare facilmente le auto e moto intestate fittiziamente ad un prestanome per frodare il fisco.

D'altro canto, l'automobilista potrebbe trarne qualche vantaggio, per esempio intestandosi personalmente l'assicurazione e, dove è possibile, sfruttare una classe di merito migliore oppure una tariffa RC più favorevole.

 

Tagged under: Circolazione,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.