E' possibile demolire un veicolo gravato da fermo amministrativo?

Si può portare al demolitore e demolire un veicolo con il fermo amministrativo?

“...non è possibile dare seguito alle richieste di cancellazione di un veicolo dal Pubblico Registro Automobilistico qualora su di esso risulti iscritto un provvedimento di fermo amministrativo”  così dispone il Ministero dell' Economia e delle Finanze.

Ciò vuol dire che se, incautamente, abbiamo comprato un veicolo sul quale è iscritto un fermo amministrativo, e scopriamo che l'importo è così elevato per cui preferiamo rinunciare al veicolo stesso e portarlo dal demolitore per risolvere la situazione, non possiamo ottenere la trascrizione al PRA della radiazione.

Siamo quindi obbligati a tenerci il mezzo !

Ecco quindi la necessità di verificare, prima della stipula dell'atto di compravendita, la presenza o meno di un fermo sul veicolo che intendiamo acquistare. Questa operazione è molto semplice: è sufficiente fare una semplice visura al PRA.

Perchè è necessario fare il controllo sull'archivio del Pubblico Registro Automobilistico? Perchè il provvedimento di fermo amministrativo viene iscritto proprio direttamente su questo archivio e non sul documento di proprietà (foglio complementare o Certificato di Proprietà) che il venditore ci esibisce libero da ogni gravame.

Ci sono delle deroghe alla norma generale che non consente di demolire un veicolo gravato da fermo amministrativo?

Si ! E' possibile demolire un veicolo con fermo amministrativo in questi casi:

  • Quando alla richiesta di radiazione per demolizione di un veicolo gravato da un fermo sia allegato un certificato di rottamazione (che è un documento di data certa ai sensi del D. Lgs.209/2003 e del D. Lgs. 152/2006) di data anteriore alla iscrizione del vincolo stesso.
  • Nel caso in cui la richiesta di radiazione per demolizione riguardi un veicolo gravato da fermo che abbia subito danni ingenti o sia andato addirittura distrutto (a causa di incidenti stradali, incendi, calamità naturali ecc.).

Nel primo caso l'ufficio del PRA  segnala al Concessionario per la riscossione, che provvede alla cancellazione del gravame, questa situazione, nel secondo caso la richiesta di radiazione verrà accettata se sarà allegata una dichiarazione che attesti l'inutilizzabilità del veicolo, rilasciata da una Autorità competente.

Ovviamente se la richiesta di radiazione viene richiesta da una P.A. (es: Prefettura, Agenzia del Demanio ecc) la richiesta viene accolta dall'ufficio del PRA anche in presenza del fermo amministrativo sul veicolo.

 

Articoli collegati: