Foglio complementare smarrito

Foglio complementare smarrito

Il foglio complementare è stato il primo documento identificativo della proprietà di un veicolo ed è stato sostituito nel 1994 dal certificato di proprietà.

Dal 2020 viene inglobato alla carta di circolazione nel Documento Unico di circolazione.

Se ti sei accorto di aver smarrito il foglio complementare o sia stato distrutto o rubato, avere il duplicato è semplice e puoi farlo da solo oppure rivolgendoti ad una agenzia di pratiche auto.

Cosa fare in caso di foglio complementare smarrito ?

Non sono in molti a possedere ancora il foglio complementare auto, in quanto, dal 1994, con l'entrata in vigore del Certificato di Proprietà, per qualsiasi veicolo per cui sia stata effettuata una pratica automobilistica (passaggio di proprietà, radiazione, perdita di possesso ...) esso veniva ritirato e sostituito dal certificato di proprietà.

Possiamo quindi individuarlo come un documento in possesso delle auto storiche.

Se il foglio complementare della tua auto è stato smarritorubato o distrutto  è necessario seguire uno specifico iter burocratico.

Ecco i passaggi per ottenere il duplicato del foglio complementare smarrito, lo stesso iter vale se si è smarrito il certificato di proprietà cartaceo:

Il duplicato del foglio complementare smarrito sarà il nuovo certificato di proprietà digitale CDPD, con relativi codici di accesso alla piattaforma online.

Una volta ottenuto il CDPD (certificato di proprietà digitale), non ci sarà più alcun rischio di smarrimento in quanto tutte le informazioni sulla proprietà del veicolo saranno disponibili nell'archivio online del PRA.

Duplicato del foglio complementare smarrito: quanto costa ?

Il costo da sostenere per il duplicato di un foglio complementare smarrito è di 13,50 €, se si fa personalmente o tramite mail agli sportelli del PRA.

Se invece ci si rivolge ad un’agenzia di pratiche auto al costo base di 13,50 € bisogna aggiungere il pagamento di tariffe di intermediazione a libero mercato.

Cosa fare se il Foglio complementare è deteriorato.

Poichè accompagna veicoli storici con molti anni sulle ruote, capita frequentemente che il foglio complementare sia deteriorato, completamente o in alcune sue parti.

Il foglio complementare non è un documento di circolazione, ma in sede di vendita del veicolo deve essere esibito integro, con dati chiari e leggibili, per cui in queste occasioni de ne dovrà richiedere il duplicato.

In questo caso non serve la denuncia di smarrimento ma occorre consegnare il vecchio documento deteriorato.

Il costo varia in quanto agli emolumenti PRA occorre aggiungere 48,00 € per imposta di bollo.

Anche in questo caso il foglio complementare sarà sostituito con un certificato di proprietà digitale.

Articoli collegati: