Per offrirti una migliore esperienza digitale su questo sito, Autoinformazioni utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione, dunque, autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa vai su Approfondisci.

DUC - DOCUMENTO UNICO DI CIRCOLAZIONE dei veicoli, cosa è.

Cos'è il DUC - documento unico di Circolazione ?

Il DUC - Documento unico di circolazione, è il nuovo documento (virtuale) che accompagna il veicolo e riunisce in un unico foglio (dematerializzato quindi non più cartaceo) il certificato di proprietà digitale, attualmente consegnato dal PRA, e la carta di circolazione, rilasciata dalla Motorizzazione.

Il DUC riunisce in un unico documento, quindi, i dati tecnici del veicolo degli archivi Motorizzazione e quelli amministrativi relativi alla proprietà ed ai vincoli in possesso del Pubblico Registro Automobilistico (Pra) sulla situazione giuridica del mezzo (ipoteche, fermi amministrativi, radiazione).

Il DUC è già obbligatorio e viene emesso gradualmente in sostituzione dei documenti vecchi inizialmente per alcune operazioni come le mini volture, le radiazioni per demolizione e per esportazione del veicolo all’estero.

Documento unico dei veicoli in sostituzione di carta di circolazione e certificato di proprietà.

Il DUC (Documento unico di Circolazione) sostituisce CDPD e carta di circolazione

Prosegue il processo di unificazione degli archivi di PRA e Motorizzazione ai fini del rilascio al cittadino automobilista di un solo documento di circolazione che contenga i dati della attuale carta di circolazione e certificato di proprietà CDPD: il DUC (Documento Unico di Circolazione)

Sabato 11 novembre 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 264 il decreto del MIT sul documento unico di circolazione www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2017/11/11/264/SG/html

Il progetto di unificazione degli archivi di PRA e motorizzazione è stato già avviato e l'entrata a regime del decreto si realizzerà secondo queste fasi:

- 24 luglio 2017 la vigilanza sulle attività del PRA è passata dalla Presidenza del Consiglio al Ministero dei Trasporti;
- 22 settembre 2017 entro questa data il Ministero dei Trasporti avrebbe dovuto emanare due decreti per attuare la riforma:
1) uno per stabilire le modalità con le quali il documento unico riporterà i dati relativi alla proprietà e alla disponibilità del veicolo (ad esempio, eventuali ipoteche e fermi, che attualmente sono annotati nel certificato di proprietà);
2) due per stabilire forma e contenuto del modulo di richiesta da presentare agli uffici per ottenere il documento unico;
Attualmente questa fase è in lavorazione attraverso la formazione di un tavolo tecnico congiunto.

DUC (DOCUMENTO UNICO di CIRCOLAZIONE), Avvio della PRIMA FASE

DUC (DOCUMENTO UNICO di CIRCOLAZIONE), PRIMA FASE, PERIODO DI SPERIMENTAZIONE

Con Decreto n. 3 dell' 11/2/20 del MIT si è avviata la prima fase di sperimentazione obbligatoria e di messa a regime delle nuove procedure di rilascio del "Documento Unico" che sostituirà, unificandoli, la carta di circolazione ed il CDPD.

Sono chiamati a partecipare alla prima fase obbligatoria di sperimentazione delle procedure tutti gli STA (Sportello Telematico dell'Automobilista) pubblici e privati Studi di consulenza automobilistica.


Tipologie di veicoli ammesse

Nella prima fase saranno coinvolte le seguenti tipologie di veicoli per uso proprio e soggetti ad iscrizione al PRA

- I MOTOCICLI (ART. 53, COMMA 1, LET. A), C.D.S.);
- LE AUTOVETTURE (ART. 54, COMMA 1, LET. A), C.D.S.).

Tu sei qui:

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.
Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.
AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.