A+ A A-
  • Categoria: Burocrazia

Multe, aumento del 2,2% dal 1° gennaio 2019

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Altro piccolo aggravio per gli automobilisti: dal 1° gennaio 2019 le multe aumenteranno del 2,2%.

Non si tratta di un nuovo balzello ma dell'aggiornamento biennale ISTAT dell'indice dei prezzi al consumo di operai e famiglie. Lo stesso dato viene utilizzato in automatico per l'affitto degli immobili.

Tutto ciò è previsto dall'Articolo195 del Codice della Strada che al comma 3 stabilisce quanto segue:

"La misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all'intera variazione, accertata dall'Istat, dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatasi nei due anni precedenti".

Le multe si adeguano all'aumento dell'inflazione,

qualche esempio di aumento:

  1. uso del cellulare senza auricolare/vivavoce mentre si guida aumenta da 161 a 165 euro;
  2. Guidatore o passeggero senza cintura di sicurezza aumenta da 81 a 83
  3. divieto di sosta semplice sale da 41 a 42 euro;
  4. passaggio con semaforo rosso o mancato rispetto di stop o precedenza in orario diurno sale da 163 a 167
  5. le violazioni alle ZTL e alle corsie bus sale da 81 a 83;
  6. l'omessa revisione sale da 169 a 173 euro;
  7. mancanza di assicurazione auto sale da 849 a 869
  8. l'eccesso di velocità di non oltre 10 km/h rispetto al limite sale da 41 a 42 euro;
  9. l'eccesso di velocità fra 10 e 40 km/h oltre il limite sale da 169 a 173 euro;
  10. l'eccesso di velocità fra 40 e 60 km/h oltre il limite sale da 532 a 544 euro;
  11. l'eccesso di velocità di 60 km/h oltre il limite sale da 829 a 847 euro.
  12. Guida in stato di ebrezza alcolica (0,5 g/l-0,8 g/l) sale da 532 a 545
  13. Mancata comunicazione generalità di chi ha effettuato la violazione (per patente a punti) sale da 286 a 29

Per diventare ufficiale occorrerà in ogni caso attendere la pubblicazione del decreto ministeriale sulla Gazzetta Ufficiale previsto per la fine dell'anno 2018.

Tagged under: Burocrazia,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.