A+ A A-
  • Categoria: Burocrazia

ACI, la tecnologia per scovare gli evasori RC Auto.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L' ACI ( Automobile Club d'Italia ) rilancia il proprio ruolo di tutela dei cittadini automobilisti.

In una intervista rilasciata al Corriere della Sera, il presidente dell'ACI Angelo Sticchi Damiani tocca vari punti importanti per gli automobilisti ai fini della sburocratizzazione e semplificazione delle pratiche automobilistiche e della sicurezza della circolazione.

Le frodi e l’evasione della RC Auto.

I dati dell'ANIA dicono che mediamente, in Italia l' RC auto costa 231 euro di più che nel resto d’Europa.

Le cause di questa differenza sono principalmente le frodi e, sopratutto, l'evasione: ci sono quattro milioni di veicoli che viaggiano senza polizza ossia l’8% del parco auto circolante.

Occorre intervenire prontamente grazie alla tecnologia che ci sonsente di incrociare i dati dell'archivio nazionale integrato con l'ANIA e con quelli delle telecamere delle ZTL cittadine, delle barriere autostradali, degli Autovelox ed in generale dei sistemi di relevazione dei transiti per scovare gli evasori.

Gli archivi automobilistici, Motorizzazione e PRA.

La circolazione e la proprietà dei veicoli sono collegati a due diversi archivi quello della Motorizzazione e quello del PRA che rilasciano due documenti differenti: il certificato di proprietà e la carta di circolazione.

Il Pra garantisce la proprietà giuridica del veicolo, quello della Motorizzazione è invece un archivio di dati tecnici ed omologativi.

Per evitare duplicazioni di funzioni, sia pure su fasce marginali, occorre razionalizzare il servizio.

Un esempio potrebbe essere quello di trasferire all’Aci le attività amministrative che la Motorizzazione dà all’esterno. Potrebbero venir svolte gratuitamente dall'ACI, senza togliere gli emolumenti alla Motorizzazione e senza aprire problemi occupazionali.

Ben venga anche il documento unico dell'auto. Il PRA negli anni passati ha fatto investimenti tecnologici notevoli per dare un buon servizio agli automobilisti.

Il costo del passaggio di proprietà.

Il costo delle pratiche automobilistiche in Italia è elevato, ma ciò non è dovuto né al Pra, che incide per il 7% del costo, né alla Motorizzazione.

Il problema italiano dell'alto costo delle pratiche auto è fiscale ed è il pagamento dell' IPT ( Imposta Provinciale di Trascrizione ), l'imposta che bisogna pagare alla Provincia competente per ogni trascrizione in base ai KW di potenza dell'auto e che parte da un minimo di 150 €.

Costo dell'auto deterrente allo sviluppo del mercato.

Il costo dell’auto è sempre meno sostenibile.

Gli automobilisti sono considerati dei bancomat, tutto aumenta: carburanti, autostrade, assicurazioni, pedaggi autostradali.

Questi ultimi proprio dal 1° gennaio sono rincarati del 3,9% ed anche se il ministro dei trasporti propone lo sconto del 20% per i pendolari che percorrano regolarmente, al massimo 50 km, per l'ACI bisogna fare di più, cioè anche rivedere con urgenza il sistema tariffario in quanto gli aumenti scattano perché sono previsti dalle convenzioni a compensazione del calo degli utenti.

Alla fine gli aumenti scoraggiano l’uso dell’auto: è un circolo vizioso che deve essere spezzato.

Vallelunga e la sicurezza stradale.

L'autodromo Piero Taruffi di Vallelunga con la struttura formative del Centro di Guida Sicura ACI-SARA, l’area off road e il Centro Congressi dell’impianto alle porte della Capitale sono un polo importante per l'Automobile Club d’Italia per la sicurezza stradale e lo sport automobilistico.

Il complesso, di recente presentato ad  una delegazione della Commissione Trasporti della Camera dei Deputat rappresentai, per il  know how e le strutture formative, un centro importante di sperimentazione delle iniziative di legge per una mobilità più responsabile e consapevole.

Tagged under: Burocrazia, PRA,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.