A+ A A-
  • Categoria: Bollo Auto

Bollo auto 2019: riduzione del 50% per auto e moto storiche

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Dal 2019, la legge di Bilancio prevede il pagamento del bollo auto ridotto del 50% per i veicoli d’interesse storico d’età compresa tra i 20 e i 30 anni.

Fino al 2015 (Legge n. 190/2014) le auto e moto storiche tra i 20 e 30 anni erano esentate dal bollo di circolazione in quanto diventavano automaticamente soggette alla tassa di circolazione e non di proprietà. La finanziaria di quell'anno aveva però eliminato l’esenzione del bollo per i veicoli di particolare interesse storico e collezionistico che erano quindi tornati soggetti al pagamento del bollo pieno.

La legge di Bilancio 2019 torna parzialmente indietro ma condiziona l'agevolazione della riduzione del pagamento del bollo auto alla iscrizione del veicolo ad un registro storico.

L'attestazione di storicità deve essere anche riportata sul libretto di Circolazione.

In mancanza di questi requisiti si continuerà a pagare l’imposta di bollo normalmente, in attesa che l'auto diventi trentennale e quindi non più soggetta alla tassa di proprietà auto.

Il testo contenuto nella manovra 2019

“Gli autoveicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni, se in possesso del certificato di rilevanza storica di cui all’articolo 4 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 17 dicembre 2009, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010, rilasciato dagli enti di cui al comma 4 dell’articolo 60 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e qualora tale riconoscimento di storicità sia riportato sulla carta di circolazione, sono assoggettati al pagamento della tassa automobilistica con una riduzione pari al 50 per cento”.

Secondo l’articolo 60 del Codice della Strada sono considerate "auto e moto di rilevanza storica" ossia motoveicoli e autoveicoli di interesse storico e collezionistico, quelli iscritti in uno dei seguenti registri:

  1. ASI;
  2. FMI;
  3. Registro Storico Lancia;
  4. Registro Storico FIAT;
  5. Registro Storico Alfa Romeo.

Come fare per pagare il bollo auro ridotto al 50%

  1. Contattare uno dei registri storici citati per ottenere la certificazione di storicità auto o moto;
  2. presentare la domanda di aggiornamento della Carta di circolazione alla Motorizzazione.
    -Bisogna allegare alla carta di circolazione originale (in visione con una fotocopia);
    -la fotocopia del certificato di rilevanza storica e collezionistica;
    -l'attestazione del versamento di €9,00 sul c/c 9001;
    -l'attestazione del versamento di 14,62 euro sul c/c 4028.
Tagged under: Bollo Auto,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.