A+ A A-
  • Categoria: Bollo Auto

Italiani all'estero: cosa fare per non pagare il bollo auto.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Cosa fare quando ci si trasferisce all'estero.

Quando ci si trasferisce all'estero occorre ricordarsi di trascrivere al PRA la radiazione per esportazione, altrimenti si corre il rischio di vedersi obbligati al pagamento del bollo auto.

Succede infatti che la Regione chiede il pagamento della tassa di proprietà rilevando la situazione del parco circolante dagli archivi PRA.

L'archivio ACI PRA viene però alimentato dalle richieste che vengono spontaneamente richieste dagli interessati per cui, se nessuno comunica che il veicolo è stato esportato in un'altra nazione, il Pubblico Registro Automobilistico fornirà, all'interrogazione della Regione, la presunzione che il mezzo, auto moto o camper che sia, circoli ancora in Italia.

Neanche il fatto di aver nazionalizzato, ossia preso le targhe estere viene annotato in automatico.

La radiazione per esportazione per non pagare il bollo auto.

Occorre presentare, direttamente o tramite agenzia, la richiesta di radiazione per esportazione.

Fortunatamente le varie Regioni, che sono i titolari del tributo, riconoscono la situazione di fatto dell'uscita del veicolo dal territorio italiano ed annullano la richiesta di pagamento (previa però, trascrizione al PRA della citata formalità di radiazione per esportazione).

Tagged under: Bollo Auto,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.