Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti, per darti una migliore esperienza di navigazione su internet.

Per maggiori dettagli o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca "Approfondisci".

Cliccando "SI, prosegui la navigazione" acconsenti che ti siano mostrate pubblicità il più possibile in linea con i tuoi interessi, secondo quanto stabilito dal GDPR.

AutoInformazioni, auto sicura facile ecologica.


Sicurezza

Auto sicura e trasporto responsabile

Sicurezza Stradale

La sicurezza in auto: video, test, post per migliorare il trasporto in sicurezza

 

 


 

Auto, dal 15 novembre scatta obbligo di catene a bordo o gomme invernali

Stampa
Categoria: Sicurezza
Creato 15 Novembre 2017 Ultima modifica il 03 Giugno 2018

Dal 15 novembre su quasi tutta la rete stradale ed autostradale nazionale entrerà in vigore l'obbligo di circolare con la vettura equipaggiata con la cosiddetta dotazione invernale (articolo 6 del Codice della Strada): gomme invernali o catene.

Con condizioni meteo difficili anche i sindaci possono imporre, con ordinanza, la circolazione nelle aree urbane con pneumatici da neve o in alternativa di avere le catene a bordo. Sulla rete autostradale le prescrizioni sono indicate con apposita cartellonistica.

Sono esclusi dall'obbligo i motocicli ed i ciclomotori che in caso di neve, ghiaccio o con nevicate in corso non possono circolare.

In caso di inosservanza le Forze dell'Ordine possono applicare una sanzione pecuniaria da 85 a euro 338 (59,50 euro per pagamento entro 5 giorni) inoltre gli organi di controllo possono intimare all'automobilista di fermare il veicolo, sino all'adozione di uno dei due dispositivi invernali previsti dal Codice.

La dotazione invernale in auto.

-Le gomme "winter" sono la soluzione più semplice ed alla fine più economica perchè si raddoppia il tempo di durata di un treno di gomme aumentando al tempo stesso, in modo considerevole la sivurezza del viaggio, infatti sotto i 7 gradi offrono migliori performance rispetto alle estive per frenata e tenuta di strada, sia su asciutto sia su bagnato.
Attenzione che abbiano sul fianco la sigla M+S, dall'inglese Mud and Snow, fango e neve.

-"calze", facili da trasportare e montare, ma per poter essere usate devono essere omologate UNI 11313 oppure On V5117, in caso contrario si rischia la multa.

 

“Chi guida meglio?”, educational game di ACI su La7 dedicato alla sicurezza stradale.

Stampa
Categoria: Sicurezza
Creato 13 Ottobre 2015 Ultima modifica il 14 Ottobre 2015

L’innovazione targata ACI arriva anche in tv: l’Automobile Club d’Italia è infatti tra i protagonisti di una entusiasmante iniziativa di formazione alla sicurezza stradale, che sfrutta appieno le potenzialità e l’appeal della televisione per raggiungere il più ampio numero di italiani, in particolare i giovani.

“Chi guida meglio?” è il nuovo programma dedicato alla sicurezza stradale, patrocinato da ACI, in onda su La7 dal 17 ottobre ogni sabato alle 14:30 per 10 puntate. Il format è quello di un “educational game”, un mix di reality show e tutorial con pillole di informazione e sensibilizzazione sui temi della guida responsabile e della mobilità sicura. Il programma è presentato da Federica Bertoni, artista televisiva e teatrale con esperienza in vari programmi su emittenti nazionali e locali. La consulenza tecnica è affidata al pilota Gian Maria Gabbiani, protagonista anche di gare Nascar ed endurance. Giudice dei concorrenti di “Chi Guida Meglio?” è Federica Torti, presentatrice tv con un percorso professionale in Mediaset, Sky e GazzettaTV.

Ogni puntata ha come protagonisti due guidatori che si sfidano su diversi veicoli nelle aree del Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga, nell’autodromo “Piero Taruffi” e nell'area off-road di Vallelunga, misurandosi in varie situazioni al volante. Al termine di ogni puntata, attraverso quattro prove, si proclamano così i guidatori più preparati agli imprevisti del traffico e alle tante situazioni critiche al volante.

Oltre allo show dei concorrenti in gara, il programma propone anche dei momenti di approfondimento sulla sicurezza stradale, con il forte coinvolgimento degli interlocutori tecnici di ACI, di Vallelunga e del nuovo Centro di Guida Sicura ACI di Lainate-Arese.

Ai telespettatori vengono così trasmessi i valori della sicurezza stradale attraverso un percorso condiviso con i protagonisti del programma. L’obiettivo è quello di favorire l’incremento della consapevolezza delle proprie capacità di guida, facendo emergere la necessità di una formazione continua e qualificata.

Il programma rappresenta una nuova opportunità per promuovere l’Automobile Club d’Italia in linea con i valori istituzionali dell'Ente, condividendo con i telespettatori l’identità ACI.

Oltre che in tv su La7, “Chi guida meglio?” sarà anche online sui canali Web e Social di ACI (il sito www.aci.it, la pagina facebook “ACI Social Club”,  i profili twitter @ACI_Italia e @PresidenteACI, l’account YouTube “ACI AutomobileClubItalia”), dove saranno trasmessi i promo e le pillole più significative fino a giugno 2016.

Eccone un assaggio: https://www.youtube.com/watch?<wbr></wbr>v=KCY2z9GRdRE

Fonte www.aci.it

 

Sottocategorie

  • Trasporto dei bambini

    Il trasporto sicuro dei bambini

    I bambini sicuri in auto, E' questo l'obbiettivo di ogni genitore, ed anche di autoinformazioni.org


     

    Conteggio articoli:
    15
  • Video Sicurezza

    I migliori video sulla sicurezza stadale

    I rischi della guida sono sottovalutati. La sensazione è spesso quella della totale, presunta, sicurezza di avere sempre la situazione sotto controllo. Purtroppo non sempre è così, le variabili quando si è alla guida sono veramente tante ed il delicato equilibrio di tutte le componenti, personali ed ambientali, può essere infranto in un attimo.

    Vedere un filmato di quello che può drammaticamente accadere oppure ascoltare i consigli di un esperto per una guida sicura, può aiutarci a prendere consapevolezza dei potenziali rischi alla guida.


     

    Conteggio articoli:
    10