AutoInformazioni, auto sicura facile ecologica.


Pratiche auto

Auto Pratiche facili: Semplificare la burocrazia delle pratiche auto


 

Foglio complementare: Come compilare l'atto di vendita auto. Differenze con il Certificato di Proprietà.

Stampa
Categoria principale: Pratiche auto Categoria: Proprietà
Creato 17 Ottobre 2011 Ultima modifica il 02 Ottobre 2013

FOGLIO COMPLEMENTARE, come compilare l'atto di vendita auto quando non si dispone del certificato di proprietà.

Il foglio complementare dell'autoIl foglio complementare è il documento di proprietà che accompagna le auto 'più vecchie', infatti per quelle nuove il documento di proprietà si chiama Certificato di Proprietà (CdP). 

Sul foglio complementare tutte le annotazioni relative al veicolo erano riportate, in ordine cronologico, sullo stesso documento.

Il CdP, invece, riporta sempre l'ultimo intestatario in quanto, in sede di aggiornamento, viene sempre ritirato e sostituito con quello aggiornato.

La differenza fondamentale tra i due documenti è, però, che il CdP è predisposto per la compilazione dell'atto di vendita mentre il foglio complementare no.

In caso di trapasso auto di un veicolo munito di foglio complementare occorre quindi predisporre l'atto di vendita su un foglio a parte.

Si tratta di una dichiarazione unilaterale di vendita per questo motivo è sufficiente l'autentica della sola firma del venditore.

Cosa deve contenere l'atto di vendita quando si ha il foglio complementare?

Non c'è un modulo prefissato per l'atto di vendita, basta quindi riportare su un normale foglio A4 i seguenti dati:

  • Dichiarazione unilaterale di vendita (intestazione);

  • dati anagrafici del venditore (intestatario sul foglio complementare): nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale e residenza;

  • dati del veicolo (è sufficiente la sola targa ma è meglio inserire anche marca modello e telaio;

  • dati anagrafici dell' acquirentenome, cognome, luogo e data di nascitacodice fiscale e residenza;

  • prezzo di vendita.

La firma di sottoscrizione deve essere apposta solo davanti al soggetto autorizzato che provvederà all' autentica: Può essere l'impiegato del comune o anche il funzionario STA che riceve la richiesta di trascrizione.

Sulla dichiarazione di vendita deve essere infine applicato il contrassegno telematico (marca da bollo) attualmente di € 16,00

Quali macchine sono in possesso del foglio complementare?

Il foglio complementare accompagna le auto più vecchie, spesso storiche, che non sono ancora transitate nell'archivio magnetico del PRA.

Spesso le c.d auto storiche munite del foglio complementare sono in circolazione ma in realtà risultano radiate dal PRA per mancato pagamento del bollo.

In questo caso è possibile fare la reiscrizione del veicolo storico al PRA mantenendo le vecchie targhe ed i documenti originali.

In caso di smarrimento del foglio complementare occorre chiederne il duplicato al PRA.

Dove scaricare il Fac-simile della dichiarazione unilaterale di vendita?

Il fac-simile della dichiarazione unilaterale di vendita è disponibile, gratuitamente, nella sezione download.

Il patto di riservato dominio: cosa è e come si trascrive al Pubblico Registro Automobilistico

Stampa
Categoria principale: Pratiche auto Categoria: Proprietà
Creato 16 Ottobre 2011 Ultima modifica il 22 Luglio 2013

Il PATTO DI RIVERVATO DOMINIO, detto anche 'riserva di proprietà', in campo automobilistico, è un contratto con il quale la piena proprietà di un veicolo viene condizionata al pagamento dell'intero prezzo pattuito.

Si tratta quindi di un trasferimento di proprietà particolare, con il quale il venditore, appunto, si riserva la proprietà del veicolo (normalmente per garantirsi circa la completa corresponsione del prezzo da parte dell'acquirente).

Sono possibili i seguenti casi per l'iscrizione:

  1. Trasferimento di proprietà con patto di riservato dominio;

  2. Prima iscrizione con patto di riservato dominio.

Ci sono invece due possibilità per “togliere” il patto di riservato dominio:

  1. Atto risolutivo del patto di riservato dominio;

  2. Atto liberatorio del patto di riservato dominio;

Cosa fare per trascrivere la prima iscrizione di un veicolo nuovo con patto di riservato dominio.

Occorre innanzi tutto rivolgersi agli uffici della Motorizzazione per l'immatricolazione ed il rilascio della carta di circolazione. Il veicolo viene quindi immatricolato in capo all'acquirente e sulla carta di circolazione verranno riportati i dati anagrafici del venditore nonchè la data di scadenza dell'ultima rata. 

Successivamente occorre rivolgersi ap PRA per il rilascio del Certificato di proprietà. Sul C.d.P. rilasciato dal P.R.A. appariranno gli stessi dati riportati sulla carta. Il titolo di trascrizione, nella forma contrattuale può essere autenticato anche presso gli STA. I costi sono gli stessi di una prima iscrizione

Cosa fare per trascrivere il trasferimento di proprietà con patto di riservato dominio.

Il venditore e l'acquirente devono sottoscrivere un contratto con firma bilaterale ed autentica davanti ad un soggetto abilitato ex art. 7 L. 248/2006 munendosi di marca da bollo da € 16,00 (acquistabile in tabaccheria)

E' necessario aggiornare, in tempi diversi, il Certificato di Proprietà presso il PRA e la carta di circolazione presso gli uffici del DTT (Motorizzazione Civile).

Per ottenere il Certificato di Proprietà presso il Pubblico Registro Automobilistico occorre presentare i seguenti documenti:

  • il Contratto di vendita con patto di riservato dominio: in esso dovrà essere citata la scadenza del patto stesso e la somma per la concorrenza della quale è stato iscritto, in ogni caso questi dati devono essere riportati sulla nota di presentazione;
  • Il modello NP3b scaricabile;
  •  L´elenco di presentazione invece non è scaricabile on line, ma è da ritirare presso gli sportelli del PRA;
  •  Un documento di identità in corso di validità.

Se l´acquirente è cittadino extracomunitario dovrà esibire anche il permesso di soggiorno in corso di validità.

La richiesta di trascrizione al PRA può essere presentata dall'acquirente, munito del documento di identità in corso di validità oppure da una persona che lo stesso ha delegato.

Quanto costa il patto di riservato dominio

  • Se la richiesta è relativa ad un motociclo si pagano € 70,86;
  • per una autovettura il costo è variabile in funzione della potenza della vettura espressa in KW e della residenza dell'acquirente, con un importo minimo per potenza fino a 53 KW

Negli uffici del Pubblico Registro Automobilistico (P.R.A.) normalmente le richieste vengono trascritte a vista e senza pagare ulteriori diritti di agenzia trattandosi di uffici pubblici.

La modulistica necessaria per il riservato dominio

Nella sezione download scarica, gratis, il modulo del contratto di vendita con patto di riservato dominio

Casi pratici relativi al patto di riservato dominio.

 

Sottocategorie

  • Perdita di possesso

    La perdita di possesso di un veicolo


     

    Conteggio articoli:
    5
  • Proprietà

    La proprietà dell'automobile

    L'automobile è un bene mobile registrato ed è soggetta alla disciplina particolare, che prevede l'iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico (P.R.A.)

    Con l'iscrizione al PRA si realizza la pubblicità notizia. Solo per l'ipoteca l'iscrizione è costitutiva.

    Posta l'importanza sociale di questo istituto, la normativa nel corso degli anni ha subito una evoluzione sostanziosa e costante.

    Dalla trascrizione, a mano, su polverosi volumi delle poche auto in circolazione si è arrivati alla gestione telematica della presentazione delle formalità.

    Anche sotto l'aspetto della normativa molto si è fatto.

    Molto ancora si deve fare.


     

    Conteggio articoli:
    37
  • Vincoli

    I vincoli sull'automobile

    Fermo amministrativoAnche se giuridicamente non è un vero e proprio vincolo, la cosa più brutta che ci possa capitare è quella di trovare iscritto sul nostro veicolo un FERMO AMMINISTRATIVO.

    Si tratta di una misura molto onerosa che impedisce di usare l'auto ma anche di rottamarla o portarla all'estero. Ci sono molte cose da sapere per garantirsi o uscire fuori da un fermo amministrativo e le trovate in questo articolo.

    In questa categoria trovate anche altre informazioni su ipoteca, sequestro dell'auto, fallimento e liquidazione coatta amministrativa.


     

    Conteggio articoli:
    33
  • Radiazione

    La radiazione di un veicolo dal PRA


     

    Conteggio articoli:
    8