A+ A A-
  • Categoria: Ambiente

Milano Area C, misure antismog: modalità di registrazione, accesso e tariffe. Stop ai veicoli euro 3 a gasolio.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sono entrate in vigore a Milano, dal 15 gennaio 2012, le nuove norme che disciplinano l'accesso al centro città, ossia la zona entro la cerchia dei bastioni denominata Area C.

Sparisce contemporaneamente l'Ecopass con la sua disciplina ed il nuovo accesso verrà regolamentato con nuove norme e tariffe diversificate solo per il traffico di servizio e per i residenti.

Come fare la registrazione per l'accesso all'Area c del comune di Milano

La registrazione sul sito del Comune di Milano è obbligatoria per poter accedere alle agevolazioni.

Sono infatti previsti 40 accessi gratuiti per i residenti e titoli da 3 euro per i veicoli di servizio. Il pin che si riceve al momento della registrazione consente di attivare tali agevolazioni.

La tariffa agevolata, è associata alla persona ed in subordine al veicolo: nel caso un residente dovesse quindi effettuare un cambio di targa (consentito solo una sola volta al giorno e con validità dalla giornata successiva), l'agevolazione dei 40 accessi gratuiti rimarrebbe invariata.

Rispetto all'ecopass viene introdotto il divieto assoluto di accesso per i veicoli Euro 3 in aggiunta ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2, già fermati dalla Regione nei 6 mesi invernali.

E' invece libero l'accesso per moto, motorini e auto elettriche. I veicoli con contrassegno disabili sono esenti.

In deroga a questa disposizione, i cittadini residenti possessori di un diesel euro3 potranno circolare per questo anno all'interno dell'Area C.

I titoli d'accesso all'Area C del comune di Milano disponibili sono:

  • giornaliero da 5 euro;
  • veicolo residente da 2 euro;
  • multiplo giornaliero da 30 o da 60 euro (può essere utilizzato anche non in giornate consecutive)

Il titolo d'ingresso potrà essere acquistato anche prima di accedere all'area C. La sua attivazione, però, deve avvenire il giorno dell'ingresso oppure, al massimo, entro le ore 24 del giorno successivo.

Le attivazioni effettuate il giorno prima dell'accesso oppure oltre le ore 24 del giorno successivo non sono valide.

Guida al pedaggio per l'area C del Comune di Milano e scadenza del termine al 17 marzo 2012 per regolarizzare gli accessi all'area C effettuati.

Il 17 marzo scade il termine per regolarizzare l'accesso nell'area C del Comune di Milano, effettuato tra il 16 gennaio e il 16 marzo 2012.

Gli ingressi in Area C che saranno effettuati da lunedì 19 marzo dovranno essere obbligatoriamente pagati entro le ore 24 del giorno successivo all'accesso stesso altrimenti scatteranno le sanzioni di 87 euro.

Per il periodo sino al 17 marzo sono almeno 200 mila le auto che sono entrate nella cerchia dell'Area C senza attivare il ticket da 5 euro.

Oltre a coloro che non hanno effettuato il pagamento riceveranno la contravvenzione anche molti dei milanesi che hanno provato a comprare o attivare il ticket nelle ultime ore utili concesse dalla moratoria del Comune: Impossibile contattare il numero verde (800.437.437) intasato e praticamente bloccato dal pomeriggio alla serata.

I residenti del centro beneficeranno invece di una piccola «sanatoria a tempo». I residenti in Area C che sono entrati almeno una volta e non si sono registrati sul sito per ottenere il bonus dei 40 ingressi gratuiti teoricamente sarebbero in multa. I residenti avranno 15 giorni di tempo per ritirare la registrazione dal momento in cui saranno contattati dalla Polizia Locale.

Sistemi di pagamento dell'accesso nell'area C del Comune di Milano.

Il ticket per il centro storico può essere pagato con:

  • Telepass;
  • Rid bancario: i documenti sono «scaricabili» sul sito areac.it e vanno inviati al fax 02.88443333 o all' indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Il ticket d'ingresso può essere pagato utilizzando il tagliando cartaceo da 5 euro può essere acquistato in tabaccherie, edicole e Atm point.

Il ticket d'ingresso all'are C può essere attivato:

  • attraverso Internet utilizzando una carta di credito Moneta, Visa e Mastercard,
  • con una telefonata al call center 800.437.437,
  • con un sms al numero 339.994.0437,
  • in uno dei 500 parcometri Atm;
  • agli sportelli Bancomat di Intesa San Paolo

Alcuni dati sull'utilizzo dell'area C del Comune di Milano

  • sono 3.137 I mezzi diesel Euro 0, 1 e 2 sanzionati dal sistema di Area C a gennaio e febbraio 2012
  • sono 15.000 le richieste di attivazione di pagamento del ticket Area C con Rid bancario
  • sono 507.000 i codici Pin attivati dagli automobilisti per il pagamento del ticket.

I link presenti sul sito del Comune di Milano - Area C

  • registrazione residenti nella cerchia dei navigli;
  • elenco dei varchi d'ingresso (36 per i veicoli privati);
  • la cartina dei mezzi che attraversano il centro di Milano;
  • calcolo dei tempi di percorrenza con i mezzi pubblici;
  • Regolamentazione dell'accesso all'Area C;
  • Acquisto ed attivazione dei titoli d'accesso all'Area C

I ricorsi contro il provvedimento che istituisce l'area C a Milano

Molti esercenti di autosilos e parcheggi, fra gli altri,  avevano presentato una richiesta di sospensiva dell'Area C.

Tale richiesta è arrivata al TAR per la decisione ed il TAR si è espresso per la leggitimità del provvedimento che istituisce l'area C in quanto il Comune di Milano l'ha istituita per la «tutela della salute e dell'ambiente». Viene quindi rigettato il ricorso.

Motiva così la decisione il TAR: «che il ricorso non appare assistito da sufficiente fumus, atteso che gli atti qui impugnati, posti in essere dalla Giunta Comunale per l'istituzione della cosiddetta “area C”, trovano aggancio nelle previsioni contenute nel Piano Generale del Traffico Urbano ....Ritenuto inoltre che, in un'ottica di bilanciamento degli interessi pubblici e privati sottesi alla vicenda in esame, siano prevalenti gli interessi pubblici volti alla tutela della salute e dell'ambiente nonch´ al perseguimento dell'obiettivo di riduzione del traffico veicolare in aree critiche cittadine; e che pertanto il sacrificio imposto agli interessi dei privati non sembra travalicare i limiti della ragionevolezza. Ritenuto pertanto che non sussistano le condizioni per accogliere l'istanza cautelare...Il Tar per la Lombardia (Sezione Terza) respinge l'istanza cautelare» 

I video di presentazione del progetto istitutivo dell'area C a Milano

 
Comune di Milano Il video di presentazione del provvedimento Area C
 
 
 
Come funziona Area C: motivazioni, funzionamento, modalità di pagamento e destinazione dei ricavati.
 

Video Area C - La campagna di informazione è stata realizzata dall’agenzia Cernuto Pizzigoni & Partners; il logo è a cura di Giulio Ceppi.

Tagged under: Circolazione,

.... Basta un attimo ... per cambiare la tua vita e quella di chi ti vuole bene.

Sii prudente sempre ... Basta un attimo ... pensaci prima.

AutoInformazione.org è vicina alle vittime della strada ed ai loro familiari.